Primo Piano

Moratti: «Conte lasciato solo da Suning ma fa cose eccezionali per l’Inter»

Moratti – ex Presidente dell’Inter -, intervenuto a “Tutti Convocati” sulle frequenze di Radio 24, spende parole positive per il lavoro fatto da Conte sulla panchina nerazzurra. E non manca un riferimento alla difficile gestione Suning nell’ultimo periodo

ALLENATORE FACTOTUM – Nel giorno del 113° compleanno dell’Inter non potevano mancare le parole di Massimo Moratti: «Antonio Conte in tasca oltre ai 40 euro ha altro (ride, ndr). La vittoria nel Derby di Milano è decisiva! Anche se il Milan sta facendo benissimo, ma i punti di distanza mettono l’Inter al sicuro. Con la dovuta scaramanzia… l’Inter ha il carattere e l’intelligenza per portare a casa lo scudetto! Conte può ricevere la benedizione dell’interismo? È rimasto abbastanza isolato dalla società (intesa come proprietà Suning, ndr), che ha un po’ di problemi, ma sta facendo cose eccezionali. Conte ha un ruolo che va oltre quello dell’allenatore ora e ha tutti i meriti. Non si guarda al passato ma al presente. Sono partito con l’idea che Romelu Lukaku non fosse così forte sinceramente, ma è un ragazzo intelligente ed è migliorato tantissimo. Lukaku è un punto di riferimento adesso ed è un giocatore incredibile». Questo il pensiero di Moratti, che riconosce tutti i meriti di Conte in panchina e fuori.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button