Marotta: “Spalletti ottimo tecnico, società lo supporta. No proclami, serve…”

Articolo di
13 dicembre 2018, 16:27
marotta

Giuseppe Marotta – nuovo AD Sport dell’Inter – ha parlato ai microfoni dei giornalisti presenti sotto la sede dell’Inter, tra i quali “Sky Sport”: l’ex dirigente della Juventus ci tiene subito ad allontanare le voci riguardanti un possibile addio di Luciano Spalletti e sottolinea come sia rimasto colpito dalla famiglia Zhang. Di seguito le sue dichiarazioni

CONFERMA SPALLETTI – «Le sensazione sono positive, oggi è un giorno di grande orgoglio. Più che scegliere, sono stato scelto: ringrazio il management e la famiglia Zhang per questa grande opportunità che mi dà la possibilità di iniziare un nuovo percorso. Spalletti è un ottimo allenatore, bisogna farlo lavorare e sta alla società supportarlo. Dire che non è impresa facile ottenere gli obiettivi che l’Inter si è prefissata, ma abbiamo l’obbligo di crederci, l’obbligo di avere un obiettivo. Quindi Spalletti deve lavorare con grande serenità perché la società è a sua disposizione».

OBIETTIVI E CULTURA DEL LAVORO – «Come si ottengono i risultati? Non facendo proclami, ma cercando di avere la cultura del lavoro con senso di appartenenza verso la società. Direi che attraverso queste cose si possono sicuramente trovare soddisfazioni, con il supporto dei tifosi che non sono mai venuti meno. Cosa mi ha colpito della famiglia Zhang? La grande determinazione, la voglia di vittoria e quindi la fiducia in tutto il management e nell’attività societaria, quindi sta allo staff tecnico e agli allenatori ripagare questa fiducia. Io non sono il medico che viene a curare il malato, io sono venuto garantendo la mia esperienza in un contesto di alta professionalità, una società che – non lo scopro io – ha un grande palmares e una grande storia. Sono qui per dare il mio contributo e per raggiungere obiettivi importanti».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE