Marotta: “Perisic vuole lasciare l’Inter! Contatti per Carrasco-Candreva”

Articolo di
27 gennaio 2019, 17:54
Beppe Marotta

Beppe Marotta, amministratore delegato sport dell’Inter, ha parlato a Sky Sport a pochi minuti dalla partita di Torino: la situazione di Ivan Perisic al centro dell’attenzione

CHIAREZZA – Di seguito le parole di Beppe Marotta: «Ivan Perisic? Dobbiamo convivere convivere con questa situazione, abbiamo ascoltato il giocatore che ha espresso questo desiderio e da una parte dobbiamo tentare di accontentarlo ma dall’altra dobbiamo anche rispettare il valore patrimoniale. Per adesso di cose concrete non ne sono arrivate, aspettiamo questi ultimi giorni. Trattativa Ferreira Carrasco-Antonio Candreva? Normale che ci siano tanti contatti, Piero Ausilio sta facendo un ottimo lavoro ma bisogna aspettare che questi sondaggi diventino qualcosa di concreto. Modulo 3-5-2 indicazione per il futuro? Può essere, ma oggi Le scelte di Luciano Spalletti sono condizionate dalla disponibilità dei giocatori. Dimostra grande acume tattico per valorizzare i giocatori che ha a disposizione, è il suo compito e lo sta facendo nel migliore dei modi. Manca entusiasmo? Posso dire che i margini di miglioramento ci sono, i risultati sono stimolo per tutte le componenti. L’Inter negli ultimi anni ha attraversato difficoltà per i cambi di proprietà, normale che la risalita non sia facile ma è obiettivo che abbiamo tutti in testa. Dobbiamo valorizzare al massimo il concetto di appartenenza, dobbiamo per forza migliorare e andare alla ricerca di giocatori con un profilo vincente che siano onorati di indossare questa maglia. Lo facciamo tutti insieme con grande voglia e volontà in questo momento interlocutorio del nostro cammino e centrare il nostro obiettivo che è quello della Champions League. Perisic vuole andare via? Quando un giocatore espone correttamente il suo stato d’animo, dal punto di vista psicologico bisogna cercare di capirlo e andargli incontro. Ci sono anche logiche patrimoniali ed economiche da rispettare e valutare, se rimarrà con noi sarà compito della società e dell’allenatore ridare carica a questi giocatori e con loro arrivare al termine della stagione».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE