Marotta: “Io all’Inter grazie alla Sampdoria. 1-2 alla Roma spinta Triplete”

Articolo di
19 Maggio 2020, 00:22
Condividi questo articolo

Marotta è stato intervistato in esclusiva dal sito “SampdoriaNews.net”. L’Amministratore Delegato per l’area sportiva dell’Inter ha ricordato i suoi trascorsi alla Sampdoria, nel decennale della qualificazione in Champions League. I blucerchiati, battendo la Roma, aiutarono anche i nerazzurri a vincere quella Serie A.

PASSATO FELICE – Sono dieci anni dalla Champions League della Sampdoria. Marotta ricorda: «Coltivavo la speranza di poter raggiungere qualcosa di straordinario, ma non potevo immaginare che ci saremmo riusciti. Abbiamo concretizzato il nostro sogno nel finale, la vittoria all’Olimpico (1-2 alla Roma il 25 aprile 2010, ndr) ci ha consacrato come protagonisti e avvicinato allo straordinario obiettivo, eravamo vicinissimi al traguardo. Quel successo se da una parte mise purtroppo in difficoltà la Roma nella corsa scudetto, dall’altra diede tra virgolette una grande spinta all’Inter per conquistare uno dei traguardi per il raggiungimento dello storico Triplete».

IL RINGRAZIAMENTO – Marotta è grato ai blucerchiati. Questo il suo attestato di stima: «Dalla Sampdoria ho ricevuto tantissimo e ho anche dato. Il sottoscritto ha potuto crescere ulteriormente nella Sampdoria e, una volta terminato il bellissimo ciclo blucerchiato, ho potuto proseguire il percorso dirigenziale arrivando in grandi club come Juventus e Inter. Il tutto è stato possibile grazie alla Sampdoria, al lavoro svolto in blucerchiato, alla famiglia Garrone che mi ha sempre dato fiducia e possibilità di poter operare al meglio».

Fonte: SampdoriaNews.net – Diego Anelli



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.