Marotta: “Genoa-Inter, cambi necessari. Hakimi riabilitato, UEFA…”

Articolo di
24 Ottobre 2020, 17:47
Giuseppe Marotta Inter Giuseppe Marotta Inter
Condividi questo articolo

Marotta, Amministratore Delegato nerazzurro prima di Genoa-Inter ai microfoni di “Sky Sport” ha detto la sua in merito alla partita, la comunicazione dell’UEFA in merito alla positività di Achraf Hakimi e la lotta scudetto, facendo riferimento alle partite ravvicinate e l’emergenza sanitaria.

PRIMA DEL MATCHMarotta, Amministratore Delegato dell’Inter, prima del match dice la sua riguardo i quattro cambi effettuati da Antonio Conte: «Quattro cambi? Questo è un momento della stagione di grande stress competitivo perché accanto alla Champions e il campionato c’è stato di recente l’impegno dei giocatori con le rispettive Nazionali, per cui l’allenatore si trova nella condizione di dosare veramente i giocatori. Non dimentichiamoci che la prossima settimana noi avremo un altro impegno infrasettimanale in Europa».

SU HAKIMI – Marotta si dice deluso per la comunicazione dell’UEFA in merito al “caso” Achraf Hakimi: «C’è delusione per le decisioni che abbiamo dovuto subire in quanto la mattina della gara il giocatore era negativo e il pomeriggio alle quattro era positivo. Questo ha creato degli scompensi, nel futuro in termini di comunicazioni l’UEFA deve essere più precisa. Il giocatore è stato riabilitato grazie a due tamponi effettuati dal laboratorio con cui lavorare nel rispetto del protocollo della federazione».

IMPEGNI E SCUDETTO – Marotta parla del calendario e degli impegni ravvicinati facendo riferimento inevitabilmente al problema sanitario: «Il calendario deve trovare una logica più avanti quando ci saranno più giornate, ora siamo all’inizio del torneo. Noi abbiamo subito un po’ di condizionamenti ma oggi è azzardato. Abbiamo dovuto combattere anche noi con questa epidemia e non deve assolutamente diventare un alibi. Scudetto? È un’impresa difficile perché la concorrenza è agguerrita. Ogni anno si parte per cercare di ottenere il meglio. C’è fiducia e siamo contenti del percorso intrapreso».

 



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.