Primo Piano

Marotta: “Coppa Italia un obiettivo! Siamo soddisfatti. Viviano? Valutiamo”

Beppe Marotta prima di Inter-Napoli, semifinale di andata di Coppa Italia, ai microfoni di “Rai Sport” ha presentato il match di questa sera considerando il percorso di crescita, grazie anche al lavoro di Antonio Conte. Poi l’Amministratore Delegato dell’Inter, oltre ad aver parlato della condizione fisica dei giocatori dopo il derby vinto, ha chiarito la situazione legata a Samir Handanovic ed Emiliano Viviano.

SEMIFINALE DI COPPA ITALIABeppe Marotta su Rai Sport parla della difficoltà del match di questa sera considerando un percorso di crescita che soddisfa le richieste della società: «Sicuramente la Coppa Italia è un obiettivo, vogliamo dare il meglio in tutte le competizioni. Fase cruciale? L’Inter arriva con la consapevolezza di aver svolto un cammino importante a questo punto della stagione, ed era il nostro obiettivo. Vogliamo creare un modello vincente e questo lo sta facendo bene l’allenatore utilizzando al massimo le risorse a disposizione. Dobbiamo rimanere umili, lavorare tanto e guardare avanti quello che può essere un obiettivo e cercare di raggiungerlo. La differenza la fa la cura dei particolari. L’Inter così come i grandi club deve partecipare a tutte le competizioni per vincerle, prendiamo atto dell’eliminazione in UEFA Champions League. Rimane la nostra grande soddisfazione di aver creato un modello che si avvicina a quelli che sono gli obiettivi di una società blasonata come l’Inter».

SPETTATORI – Marotta parla degli ottimi risultati legati alla presenza allo stadio dei tifosi nerazzurri: «È importante per il movimento calcistico italiano, c’è tanta passione da parte dei tifosi. Devo dire poi che i tifosi nerazzurri si aspettano qualche traguardo importante e quello della Coppa Italia potrebbe essere uno di questo: Dobbiamo crederci e superare questo turno, ma dobbiamo avere anche grande rispetto dell’avversario di questa sera».

DOPO IL DERBY – Marotta parla della condizione fisica della squadra: «Calo fisico? Diciamo che ormai gli staff tecnici sono molto efficienti e preparati e riescono a dosare le forze dei giocatori, quindi sappiamo che i grandi club sono soggetti a più partite anche durante la settimana, questo ci da tranquillità e inoltre non abbiamo solo undici giocatori bensì una rosa».

IL PORTIERE – Marotta chiarisce la situazione legata ai portieri nerazzurri: «Noi in questo momento della stagione non vogliamo lasciare nulla di intentato, e davanti a una indisponibilità di Handanovic abbiamo valutato la disponibilità del mercato, abbiamo avuto un contatto con Viviano e siamo stati chiari: valuteremo con attenzione tutto partendo dal fatto che prima dovevo sottoporlo a una visita di idoneità».

SPOGLIATOIO COMPATTO – Marotta conclude parlando dello spogliatoio compatto: «Le componenti importanti per arrivare a un modello vincente c’è pure la compattezza del gruppo, la stabilità della società e dell’allenatore. Non vogliamo fare riferimento alla stagione passata, fa parte delle dinamiche. Abbiamo cercato di porre dei correttivi senza venir meno al rispetto dei professionisti e oggi Conte ha svolto un ottimo lavoro di disciplina e appartenenza, questi concetti sono stati messi in pratica e c’è un rendimento vincente».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.