Primo Piano

Marlon: «Inter-Shakhtar Donetsk, sappiamo cosa serve fare. L’obiettivo»

Marlon, difensore dello Shakhtar Donetsk, ha parlato della partita di Champions League in casa dell’Inter, prevista quest’oggi.

INTER-SHAKHTAR DONETSK – Queste le parole a Shakhtar News da parte di Marlon, difensore dello Shakhtar Donetsk, in vista della partita di Champions League in casa dell’Inter. «Siamo fiduciosi, sappiamo cosa bisogna fare, siamo consapevoli che abbiamo solo bisogno della vittoria. E’ importante dimostrare sul campo di calcio tutto quello che l’allenatore ha detto e chiesto da noi, che abbiamo lavorato in questi giorni in allenamento. L’obiettivo principale e unico è vincere. Speriamo di portare un risultato positivo a Kiev e di poter andare oltre, questo è molto importante per noi».

PIANI – Marlon ha continuato. «Come mi sono preparato per l’Inter, su cosa mi sono concentrato? L’allenamento pone sempre le basi a seconda dell’avversario in arrivo. Mister conosce bene l’Inter, che ha tre difensori centrali. Abbiamo già preparato uno schema tattico e azioni per la partita, cercheremo di attuare i nostri piani sul campo».

MOTIVAZIONI – Marlon sul fatto che a causa dell’allenamento hanno perso un po’ l’aereo prima di volare a Milano. «Se questo indica che abbiamo motivazioni più forti del solito ora? Abbiamo sempre sedute di allenamento piuttosto lunghe e il nostro tecnico è molto esigente. Ma è così che è necessario che i giocatori capiscano le idee e siano in grado di realizzarle. Grazie al duro lavoro, ci sentiamo e ci capiamo già bene e lo dimostriamo nel gioco».

CONSIGLI – Marlon ha giocato più volte contro la squadra nerazzurra vestendo la maglia del Sassuolo. «Se ho dato consigli ai miei compagni dello Shakhtar? Certo, perché comunichiamo costantemente. In precedenza ho giocato diverse volte contro l’Inter nel campionato italiano, quindi posso dire di conoscere bene questa squadra. Naturalmente, se hanno bisogno dei miei consigli e suggerimenti, li condividerò volentieri. In ogni caso, è importante ascoltare sia l’allenatore che i tuoi compagno in modo che ci sia la migliore comprensione reciproca».

Fonte: Shakhtar.com

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button