Mancini: “Bisogna ripartire. Fateci vivere, la gente è stanca”

Articolo di
19 Aprile 2020, 10:09
Mancini Roberto
Condividi questo articolo

Il “Corriere dello Sport” ha intervistato Roberto Mancini ha parlato della situazione dell’Italia nella crisi Coronavirus.

TORNARE A VIVERE – “Spero si possa tornare presto a vivere e che questo momento drammatico diventi solo un ricordo, per quanto storicamente brutto. Per vivere intendo la libertà di agire, di pensare, di avere rapporti sociali e anche di fare attività sportiva. Sogno che sia giunto il momento di allentare la pressione. Il numero di morti è una tragedia immane, inaspettata, terribile. Ho il massimo rispetto delle vittime, dei familiari e di chi sta gestendo l’emergenza. Conta la salute prima di tutto. Ora bisogna ripartire“.

SITUAZIONE DIFFICILE – “Interrompere il lockdown? Non posso e non intendo entrare nel merito delle decisioni del governo. Ma dopo così tanto tempo la vita deve riprendere per tutti, magari in modo diverso. Oltre alle chiusure di tutte le attività, dei fallimenti delle aziende dovremo confrontarci con la depressione. La gente è stanca”.

DIVERSI COME – “Niente sarà più come prima? Questa teoria non mi piace. Chi lo dice? Chi lo sostiene e perché? Su che basi? Diversi dovremo essere, ma sotto il profilo umano e comportamentale. Tutti più onesti e solidali, ma poi la vita deve tornare a quella precedente. Dalla tragedia costruiamo un mondo migliore”.

REGIONI DA RIAPRIRE – “Ci sono regioni più colpite e altre meno. Forse adesso si dovrebbero prendere delle misure differenti. Pur ponendo limiti agli spostamenti“.

Fonte: Alberto Dalla Palma – Il Corriere dello Sport


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE