GiovaniliPrimo Piano

Madonna: “Inter, serve fiducia! Firenze cambia tutto. Gnonto e Satriano…”

Madonna ha parlato dopo l’ampia vittoria della Primavera in Inter-Napoli per 5-0. L’allenatore si è soffermato sul momento dei nerazzurri, sulla posizione di Gnonto e sull’impatto di Satriano. Di seguito le sue dichiarazioni ai cronisti presenti fra cui l’inviato di Inter-News.it, Daniele Berardi”

SVOLTA DELLA STAGIONEArmando Madonna ha presentato la vittoria nerazzurra in Inter-Napoli. Domanda dell’inviato di Inter-News.it, Daniele Berardi: «Vittoria larga e meritata. La rimonta di Firenze è una di quelle che cambiano la stagione? Si, cambiano, perché abbiamo fatto un primo tempo proprio brutto, eravamo sulle gambe. Non so se era per il lavoro che abbiamo fatto. Nel secondo tempo, però, siamo usciti con personalità. Ci sono uscite 3-4 giocate e da lì si sono sbloccati. Questa è la consapevolezza che devono prendere i giocatori. Tante volte sono in fiducia e fanno la prestazione, ma alla prima difficoltà vanno in crisi. Invece oggi siamo partiti subito bene, ci sono riusciti 3-4 giocate di qualche calciatore. Alla fine sono quelle che servono per vincere le partite; abbiamo lavorato di squadra e fatto le cose fatte bene».

TECNICA AL SERVIZIO DELLA SQUADRAArmando Madonna si è soffermato anche sulla posizione di Gnonto: «Willy era un paio di settimane che lo provavamo da mezzala e cercavamo di trovargli una posizione diversa dai due attaccanti. A Firenze è entrato da esterno di sinistra e ha cambiato la partita. E’ un giocatore imprevedibile, ma giocando da seconda punta manca un po’ di fisicità e attacco alla profondità. Invece lì è un ragazzo intelligente che sa giocare a calcio. In qualsiasi posizione la metti, la partita la porta a casa. Tecnicamente è bravo. Mi serviva un uomo che faceva salire la squadra. Lui è bravo nel collegamento tra attaccanti e centrocampisti è bravo. Si deve sacrificare un po’ di più, ma può giocare lì, come da trequartista e da punta».

NUOVO ACQUISTOArmando Madonna e l’impatto di Satriano con la maglia dell’Inter Primavera: «Non so se può essere arruolato per la Youth League, ma penso di si. Lo conosco poco, ha fatto 4-5 allenamenti con noi. Volevamo vederlo in partita. Ha voglia, calcia bene, è uno che gioca per la squadra, non è un solista. Abbiamo visto un paio di conclusioni importanti: sicuramente si è inserito bene».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.