Lukaku una certezza per l’Inter: nessuno come lui negli ultimi 70 anni – GdS

Articolo di
21 Marzo 2020, 08:59
Romelu Lukaku Inter-Milan
Condividi questo articolo

Romelu Lukaku ad oggi è il simbolo della rinascita interista targata Antonio Conte, che lo ha inseguito per tanti anni e ora si spiega anche il perché, i suoi numeri segnano un record: nessun bomber nerazzurro come lui negli ultimi 70 anni. Di seguito la notizia riportata dalla “Gazzetta dello Sport”. 

NESSUNO COME BIG-ROMRomelu Lukaku sempre più certezza per l’Inter di Antonio Conte: solo una partita saltata, quella contro il Barcellona per un dolore alla schiena. I suoi numeri sono formidabili: 25 presenze in A, 5 in Champions, 3 in Coppa Italia e 2 in Europa League. Trentacinque partite, 2904 minuti in campo e 23 gol, distribuiti nelle quattro competizioni giocate. Un primato questo, che secondo quanto riportato dalla rosea segna un record nella storia dell’Inter: negli ultimi 71 anni nessuno tra i bomber nerazzurri ha mai segnato così tanto nelle prime venticinque giornate come Romelu Lukaku. Di seguito la lista dei bomber dell’Inter: “Lukaku è a 17 gol e ha superato Ronaldo il Fenomeno (arrivato a 16 nel 1997-98): davanti a lui ci sono solo Giuseppe- Meazza (25 gol nel 1929-30) e StefanoNyers (20 nel 1948-49); dietro, altri nomi importanti della storia interista, con Djorkaeff (11 gol nel 1996-97) e Klinsmann (10 gol nel 1989-90) i più recenti della top 10. Romelu ha segnato di destro, di sinistro, su rigore, ha esultato per 5 doppiette (Sassuolo, Bologna, Genoa, Napoli, Udinese) e ha fatto le sue fortune soprattutto lontano da San Siro: 12 gol su 17 l’exUnited li ha realizzati fuori casa”.

Fonte: Gazzetta dello Sport – Carlo Angioni.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE