Lukaku squalificato, quante partite salterà? Coppa Italia forse già finita con l’Inter

Articolo di
27 Gennaio 2021, 13:31
Lukaku - Inter-Milan Coppa Italia - Copyright Inter-news.it - Foto Tommaso Fimiano Lukaku – Inter-Milan Coppa Italia – Copyright Inter-news.it – Foto Tommaso Fimiano
Condividi questo articolo

Lukaku in Inter-Milan è stato vittima di una provocazione di Ibrahimovic da cui non è uscito meglio dello svedese. L’ultima parola spetta al Giudice Sportivo, che deciderà in che modo punire i due calciatori. Intanto l’Inter si appresta ad andare avanti in Coppa Italia senza il suo numero 9, che dovrà scontare almeno una giornata di squalifica

SQUALIFICHE IN ARRIVO – Gli episodi avvenuti tra la fine del primo tempo in campo e l’ingresso negli spogliatoi all’intervallo di Inter-Milan verranno valutati attentamente. E non si può escludere la mano pesante del Giudice Sportivo. Giustamente. Il referto redatto fino a quel momento dall’arbitro Paolo Valeri della sezione di Roma definirà solo parzialmente le (meritate) squalifiche. Se qualcosa è sfuggito all’occhio o all’orecchio del fischietto, volendo – ma solo volendo – ci sarà modo di recuperarlo attraverso le prove audiovisive. I virgolettati che stanno girando in queste ore vanno ben oltre il concetto di “agonismo e sfottò”. Non c’entrano nulla con il calcio e con il campo da calcio. Bisogna solo capire fin quanto si vorrà punire i due fuoriclasse. Ciò che è certa è la doppia squalifica minima per i protagonisti. Che hanno messo in mezzo la sfera privata a causa di un’antipatia reciproca. E lo spettacolo offerto a San Siro non è certo indimenticabile, anzi.

COSA RISCHIA IBRAHIMOVIC – Per quanto riguarda Zlatan Ibrahimovic, espulso in campo al 58′, la giornata di squalifica è automatica e verrà scontata nel prossimo turno disponibile. In Coppa Italia nella prossima edizione, vista l’eliminazione rimediata ieri dalla società rossonera. Ma è facile immaginare che il Giudice Sportivo non si limiterà alla singola giornata di squalifica per l’attaccante svedese del Milan, la cui condotta anti-sportiva è andata oltre il cartellino rosso. Le ipotesi fatte finora, comprendenti anche il tema razzismo (tutto da verificare, ndr), rischiano di andare nella direzione di una squalifica a tempo. In quel caso Ibrahimovic salterà tutte le partite su suolo nazionale, quindi Serie A compresa, fino alla data di rientro. Scenario lontanissimo ma non da escludere, ovviamente.

COSA RISCHIA LUKAKU – Per quanto riguarda Romelu Lukaku, purtroppo non si può ridurre tutto al giallo rimediato. Anche perché la reazione, qualunque essa sia, è considerata più grave e punibile della provocazione in sé. Nella ricostruzione dello scontro verbale e inizialmente anche fisico tra Lukaku e Ibrahimovic, appare evidente che l’attaccante belga dell’Inter abbia perso le staffe come non mai. Se l’arbitro avesse espulso entrambi nell’intervallo, non ci sarebbe stato nulla di cui lamentarsi. Il giallo a Lukaku, invece, farà scattare una giornata di squalifica in quanto diffidato. Salterà sicuramente la semifinale di andata ma, così come per Ibrahimovic, non può essere esclusa la squalifica per più giornate. Fossero due (semifinale di ritorno) o addirittura tre (eventuale finale), la Coppa Italia 2020/21 di Lukaku sarebbe già finita. Ma l’Inter nel caso estremo farebbe ricorso.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.