Lukaku: “Non ho mai perdonato Villas Boas per come mi ha trattato”

Articolo di
21 Maggio 2020, 12:30
Condividi questo articolo

Intervistato ai microfoni di Hln.be, Romelu Lukaku, attaccante dell’Inter, ha attaccato André Villas Boas, allora suo allenatore al Chelsea

VILLAS BOAS – Queste le parole di Romelu Lukaku, attaccante dell’Inter, contro il suo ex allenatore al Chelsea, André Villas Boas. «Di Matteo Di Matteo mi ha detto che sarei rimasto ne, gruppo fino a dopo la finale. Io non l’ho toccato un dito perché non ho vinto quel trofeo da solo. Io la penso così da quando avevo undici anni. Se non ho contribuito, non è mio il trofeo».

TRATTAMENTO – Lukaku prosegue verso il suo ex tecnico ai Blues. «Nel corso delle partitelle in allenamento è capitato che mi desse una casacca per giocare con tutte e due le squadre. Una volta ho fatto da terzino a sinistra, un’altra da terzino a destra. Non si cresce in questo modo. A un certo punto invece devi pensare a te. Questo ho detto al club. So che anche Villas-Boas era sotto pressione, ma non doveva trattarmi così. Di Matteo mi ha avvicinato in modo del tutto diverso. Mi ha subito coinvolto completamente. Ciò sarebbe dovuto avvenire molto prima. Non ho mai perdonato Villas Boas».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.