FocusPrimo Piano

Lukaku new king, da moscione a Hulk 2.0. Metamorfosi Conte, Inter smash

Lukaku sta assumendo sempre più le sembianze di assoluto leader dell’Inter in campo e fuori. In nerazzurro e agli ordini di Antonio Conte, la punta belga sta crescendo di settimana in settimana, concretizzando il potenziale fino ad ora inespresso. Analizziamo i punti focali e i suoi miglioramenti in questa stagione

NUMERI – Se c’è una caratteristica di cui Romelu Lukaku non ha mai difettato è certamente il fiuto del gol (ecco la sua pagelle nel derby). Non considerando la Nazionale, l’anno scorso sono state 12 le marcature in Premier League più 2 in Champions League. Cifre importanti, considerando la bassa considerazione negli ultimi tempi a Manchester e un posto da titolare traballante. Certo, nell’Inter di Conte è arrivata la svolta: già 17 gol in campionato e 2 in Champions League più 4 assist totali. Numeri che fanno impallidire e che sorprendono chi ricordava il puntero fisico, ma a tratti svogliato, in maglia Red Devils.

NEW KING IN TOWN – Di Canio aveva definito Lukaku com “Panterone Moscione” ai tempi dell’arrivo all’Inter. Forse ricordava la versione sbiadita e opaca di Manchester. Ora il belga sembra essersi trasformato, dopo aver migliorato i punti deboli e messo in evidenza i suoi punti di forza. Resta concentrato per gran parte della partita e sfrutta tutta la sua potenza per seminare avversari e far salire la squadra. Se prima si estraniava o veniva accusato di poca cattiveria, ora è lui uno dei trascinatori emotivi e raramente perdona gli avversari. Una trasformazione mentale, esaltata dal ruolo tattico che Conte gli ha dato: epicentro offensivo della manovra e finalizzatore di un’Inter devastante.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.