Primo Piano

Lukaku choc: “Verso Inter-Cagliari 23 nostri malati! Skriniar quasi sveniva”

Lukaku torna a parlare e le sue dichiarazioni sono incredibili. L’attaccante belga, in una diretta Instagram per il canale belga Vier con la moglie di Mertens, rivela che prima di Inter-Cagliari c’erano ventitré giocatori su venticinque malati (non si sa se per Coronavirus). Addirittura Skriniar, sostituito nel primo tempo, quasi sveniva.

PAROLE CHOCRomelu Lukaku aggiorna sulle sue condizioni di salute: «Sono tornato in Italia, abbiamo avuto il permesso di rientrare a casa un po’ per poi essere richiamati nel caso in cui si torni a giocare. Diego Godin, per esempio, ha dovuto prendere tre aerei per fare ritorno dall’Uruguay. Eravamo tutti in uno stato di shock, nella nostra chat di gruppo avevamo timore per la quarantena di due settimane. Abbiamo avuto una settimana libera a dicembre, siamo tornati e giuro che c’erano ventitré giocatori su venticinque malati. Non è uno scherzo. Abbiamo giocato in casa contro il Cagliari di Radja Nainggolan (26 gennaio, ndr) e dopo venticinque minuti uno dei nostri difensori (Milan Skriniar, ndr) ha dovuto lasciare il campo. Non poteva continuare, stava quasi per svenire».

CONTAGIO? – Lukaku prosegue: «Tutti tossivano e avevano la febbre. Mi ha anche dato fastidio, perché oltretutto quando ho fatto riscaldamento avevo molto più caldo del solito. Non ho avuto la febbre per anni. Dopo la partita c’era una cena in programma con gli ospiti della Puma, ma ho ringraziato e sono andato dritto a dormire. Non siamo mai stati testati per il Coronavirus, quindi non sapremo mai con certezza se eravamo stati contagiati. Ho donato centomila euro a un ospedale di Milano, non avevo mai fatto nulla di simile prima. Non ci ho mai pensato, ma più divento grande più mi rendo conto di poter aiutare le persone. Sono stato accolto molto bene qui in Italia, è bello aiutare le persone».

Fonte: HLN.be

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.