MatchPrimo Piano

Ludogorets-Inter 0-2, finalmente Eriksen! Lukaku sigilla il risultato

Termina Ludogorets-Inter, sfida valevole per l’andata dei sedicesimi di finale di Europa League. Clicca QUI per seguire la cronaca live minuto per minuto a cura di Inter-News.it.

SECONDO TEMPO Dopo i primi 45 minuti terminati con il punteggio di 0-0, riprende Ludogorets-Inter. Al 50′ altra bella azione dalla destra con Moses che pesca Alexis Sanchez a centro area, il cileno prova uno spettacolare colpo di tacco che va però a sbattere sul palo grazie anche a una deviazione fortunosa di Iliev. Al 62′ altro cartellino giallo per i padroni di casa, questa volta ad essere ammonito è Wanderson. Al 64′ fiammata di Christian Eriksen che colpisce al volo dopo un rinvio della difesa avversaria, ma è bravissimo di nuovo Iliev a negare il gol del vantaggio ai nerazzurri con un grande intervento. Al 65′ primo cambio per Antonio Conte, che inserisce Romelu Lukaku al posto di Lautaro Martinez. Al 67′ primo cambio anche per Vrba: dentro Badji, fuori il capitano Dyakov. Al 71′ è Christian Eriksen a mandare in vantaggio i nerazzurri! Azione ben congeniata con Lukaku che appoggia su Eriksen e il danese batte dal limite dell’area, trovando l’angolino alla destra di Iliev. Al 72′ Antonio Conte dà spazio anche ad Antonio Barella che prende il posto di Victor Moses. Al 73′ ancora Eriksen! Il danese tira nuovamente di destro da fuori area, ma il suo tiro si stampa contro la traversa, negandogli il gol che varrebbe la doppietta. Prova a correre ai ripari Vrba, che al 76′ inserisce Tchibota al posto di Swierczok. Il terzo e ultimo cambio di Conte arriva all’81’ con Biraghi che lascia il posto ad Ashley Young. Al 92′ in pieno recupero, su calcio di punizione, Anicev tocca di mano: inizialmente l’arbitro non ravvisa il fallo, ma dopo essere stato richiamato al VAR fischia il calcio di rigore e ammonisce il giocatore che salterà il ritorno in quanto diffidato. Sul dischetto si presenta Romelu Lukaku che, con freddezza, spiazza l’estremo difensore avversario. Dopo i quattro minuti di recupero assegnati dall’arbitro, allungati a 5 dopo il VAR check, termina 0-2 la sfida. Nerazzurri di nuovo vincitori dopo due sconfitte consecutive e con un piede già agli ottavi di finale.

LUDOGORETS 0 – 2 INTER

MARCATORI Eriksen (I) al 71′, Lukaku (I) al 90’+4

LUDOGORETS (4-3-3): 23 Iliev; 4 Cicinho, 5 Terziev, 21 Grigore, 3 Nedyalkov; 18 Dyakov (C), 12 Anicet Abel, 95 Cauly; 84 Marcelinho, 10 Swierczok, 88 Wanderson.

A disposizione: 27 Stoyanov; 6 Tawatha, 22 Ikoko, 30 Moti; 8 Biton, 25 Badji; 13 Tchibota.

Allenatore: P. Vrba

INTER (3-5-2): 27 Padelli; 2 Godin, 13 Ranocchia (C), 33 D’Ambrosio; 11 Moses, 8 Vecino, 20 Borja Valero, 24 Eriksen, 34 Biraghi; 7 Sanchez, 10 Lautaro Martinez.

A disposizione: 35 Stankovic; 6 de Vrij, 31 Pirola; 23 Barella, 15 Young, 87 Candreva; 9 Lukaku.

Allenatore: A. Conte

Note: Traversa di Eriksen (I) al 73′; Ammoniti: Lautaro Martinez (I) al 23′, Grigore (L) al 43′, Wanderson (L) al 62′, Tchibota (L) all’84’; Sostituzioni: Lukaku per Lautaro Martinez (I) al 65′, Dyakov per Badji (L) al 67′, Barella per Moses (I) al 72′, Tchibota per Swierczok (L) al 76′, Young per Biraghi (I) all’81’, Biton per Cauly (L) al 90′; Recupero: // (PT), 4′ (ST)

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.