Ljajic: “Sono dispiaciuto, ora rialziamoci. Contro il Sassuolo…”

Articolo di
16 gennaio 2016, 18:14
Ljajic

L’Inter di Roberto Mancini ha pareggiato per 1-1 contro l’Atalanta di Edoardo Reja. Adem Ljajic oggi è stato autore di un’ottima partita dopo gli errori contro il Sassuolo. Ecco le parole del giocatore serbo al termine della partita a Inter Channel

SASSUOLO – «Contro il Sassuolo abbiamo giocato molto bene e non abbiamo vinto, mi prendo la responsabilità perché ho sbagliato molte occasioni. Può darsi che non era il mio giorno, non lo so cosa succedeva, ognuno di noi deve prendersi la responsabilità quando è il momento giusto, sicuramente io non ho problemi a dire questo però quella partita è passata e dobbiamo andare avanti».

ATALANTA – Adem Ljajic poi ha parlato della sfida di oggi contro l’Atalanta e del prossimo impegno di Coppa Italia contro il Napoli: «Oggi abbiamo avuto delle difficoltà su un brutto campo. Era da tanto tempo che non giocavo in un campo brutto così, alla fine non è un alibi il campo c’era anche per loro. Non abbiamo giocato bene come in altre partite, ma abbiamo dato tutto. Sono dispiaciuto e un po’ arrabbiato, ma dobbiamo alzare la testa perché c’è una partita molto importante martedì. Ruolo? Non ho problemi, questo ruolo mi piace, ho giocato dietro le due punte e aiutato i centrocampisti, sono molto arrabbiato perché queste partite si devono vincere. È solo un momento così, però dobbiamo allenarci di più, essere più arrabbiati e dare il massimo, solo questa è la strada giusta. L’Atalanta oggi difendeva molto bene, erano cinque dietro e i tre centrocampisti tornavano. Non era facile difendere e noi in attacco dobbiamo creare di più e prenderci le nostre responsabilità. Siamo l’Inter, dobbiamo creare di più».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE