LIVE – Psv-Inter, la conferenza stampa di Spalletti

Articolo di
2 ottobre 2018, 18:24
Spalletti Conferenza Stampa

Premi F5 o aggiorna l’app e la versione mobile trascinando la schermata verso il basso per seguire la diretta testuale della conferenza stampa di Luciano Spalletti in vista di Psv-Inter

Dopo la conferenza stampa di Handanovic e De Vrij Luciano Spalletti ha parlato alla vigilia di Psv-Inter: «Il Psv ha diverse qualità, sono forti dal punto di vista fisico, hanno individualità importanti e un impatto sulle partite che fa vedere che sono allenati da Van Bommel perché ripropongono il carattere da calciatore».

È possibile fare calcoli? «Non ho mai fatto calcoli, anche perché c’è il rischio di trasmettere sensazioni sbagliate ai miei calciatori, che devono fidarsi invece delle loro qualità. La scelta migliore è scendere in campo per vincere la partita».

Quali sensazioni ha dalla squadra dopo le ultime vittorie? «Sappiamo quanto sia importante questa partita. Sarà un match difficilissimo ma dalle ultime vittorie dobbiamo trarre la forza e la personalità che ci vogliono per indossare questa maglia e affrontare certe sfide. Non a caso quelle tre squadre sono state messe nei blocchi davanti a noi perché hanno fatto vedere qualità superiori nelle stagioni precedenti e noi dobbiamo colmarle domani perché siamo in grado di farlo».

Ti aspetti il PSV del campionato olandese o del 4-0 contro il Barcellona? «Il campionato olandese è allenante perché giocano bene al calcio. Loro ti saltano addosso, sono abituati ai ribaltamenti di fronte. Noi dobbiamo essere rapidi nel mettere in pratica le nostre idee».

Cambi di modulo contro il PSV? «Abbiamo fatto dei passi avanti importanti continuando a lavorare sul 4-2-3-1, quindi proseguiremo su questa strada».

Lei ha detto che i problemi nascono dalle pressioni. Cosa si aspetta domani? «Ho veri professionisti e persone intelligenti, per cui mi aspetto che si facciano trovare pronti mentalmente e cone impatto della gara. Questa è la difficoltà principale. Dobbiamo lavorarci dal punto di vista della disponibilità. Lo scorso campionato ci siamo impegnati per questo momento e domani dobbiamo dimostrare di essere all’altezza».

Come stanno Vrsaljko e D’Ambrosio? «D’Ambrosio sta bene, è in perfette condizioni. Vrsaljko ha seguito un programma individuale che ha dato i risultati sperati. Ha fatto due-tre allenamenti con la squadra, non so quanti minuti abbia nelle gambe ma può rientrare nei diciotto».







ALTRE NOTIZIE