Lazio-Inter 1-1, non basta Lautaro Martinez. Un espulso per parte

Articolo di
4 Ottobre 2020, 16:56
Lautaro Martinez Inter-Pisa Lautaro Martinez Inter-Pisa
Condividi questo articolo

Termina Lazio-Inter, sfida valevole per la terza giornata del campionato di Serie A. Al gol nel primo tempo di Lautaro Martinez, risponde nella ripresa Milinkovic-Savic con un colpo di testa. Due espulsioni per parte, con Ciro Immobile e Stefano Sensi che hanno dovuto lasciare il campo dopo il cartellino rosso.

SECONDO TEMPO Dopo la prima frazione di gioco, terminata sul punteggio di 0-1, riprende Lazio-Inter. Nell’intervallo, Inzaghi costretto a un altro cambio con Bastos che deve uscire per problemi fisici, al suo posto Parolo. Al 47′ grande occasione per i nerazzurri, ottima palla giocata da Lautaro Martinez che appoggia su Lukaku in corsa, ma il tiro di piatto del belga sfila a lato della porta di Strakosha. Al 55′ arriva il pareggio per i padroni di casa, cross dalla sinistra, Milinkovic-Savic stacca più in alto di Ivan Perisic e insacca di testa sul palo di Samir Handanovic, incapace di respingere il pallone. Al 67′ doppio cambio per Antonio Conte che manda in campo Stefano Sensi e Ashley Young al posto di Roberto Gagliardini e Ivan Perisic. Al 68′ scontro fra Ciro Immobile e Arturo Vidal, con il primo che reagisce dando una manata al cileno: l’episodio non scappa agli occhi dell’arbitro Guida che espelle il centravanti biancoceleste. Al 72′ Antonio Conte decide di togliere il centrocampista, al suo posto dentro Marcelo Brozovic. Altro doppio cambio per Conte al 79′, D’Ambrosio e Sanchez prendono il posto di Skriniar e Lautaro Martinez. All’80’ anche Inzaghi si gioca un doppio cambio, con Escalante e Akpa Akpro che prendono il posto rispettivamente di Lucas Leiva e Luis Alberto. All’86’ palo clamoroso colpito da Marcelo Brozovic, che lascia partire un destro da fuori area la cui deviazione si spegne sul legno. All’87’ screzio tra Patric e Stefano Sensi, il centrocampista spinge via leggermente l’avversario che si lascia cadere a terra e il direttore di gara estrae il cartellino rosso nei confronti del nerazzurro.

LAZIO 1 – 1 INTER

MARCATORI: Lautaro Martinez (I) al 30′, Milinkovic-Savic (L) al 55′

LAZIO (3-5-2): 1 Strakosha; 4 Patric, 33 Acerbi, 26 S. Radu; 29 Lazzari, 21 Milinkovic-Savic, 6 Lucas Leiva, 10 Luis Alberto, 77 Marusic; 11 Correa, 17 Immobile.

A disposizione: 25 Reina, 71 Alia, 8 Djavan Anderson, 13 Armini, 15 Bastos, 16 Parolo, 18 Escalante, 20 Caicedo, 32 Cataldi, 92 Akpa Akpro, 96 Fares.

Allenatore: Simone Inzaghi

INTER (3-4-1-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 A. Bastoni; 2 Hakimi, 23 Barella, 5 Gagliardini, 14 Perisic; 22 Vidal; 9 R. Lukaku, 10 Lautaro Martinez.

A disposizione: 27 Padelli, 97 I. Radu, 7 Sanchez, 11 Kolarov, 12 Sensi, 13 Ranocchia, 15 Young, 24 Eriksen, 31 Pirola, 33 D’Ambrosio, 77 Brozovic, 99 Pinamonti.

Allenatore: Antonio Conte

Note: Espulso Immobile (L) al 68′, palo di Brozovic (I) all’86’, espulso Sensi (I) all’87’; Ammoniti: Fares (L) al 36′, Lukaku (I) al 42′, Inzaghi (all. L) al 43′, Vidal (I) al 68′, Young (I) al 77′, Lazzari (L) al 79′, Patric (L) all’87’, Barella (I) al 90’+2; Sostituzioni: Radu per Bastos (L) al 15′, Fares per Marusic (L) al 34′, Parolo per Bastos (L) al 46′, Sensi per Gagliardini (I) al 67′, Young per Perisic (I) al 67′, Brozovic per Vidal (I) al 72′, D’Ambrosio per Skriniar (I) al 79′, Sanchez per Lautaro Martinez (I) al 79′, Escalante per Lucas Leiva (L) all’80’, Akpa Akpro per Luis Alberto (L) all’80’; Recupero: 3′ (PT), 4′ (ST)



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE