Primo Piano

Lazaro: “Conte il miglior allenatore mai avuto. Voglio la fiducia all’Inter”

Lazaro non è certo stato protagonista di un buon esordio in Serie A, domenica mattina in Sassuolo-Inter. L’ex Hertha Berlino è intervenuto nel corso della trasmissione Die Abstauber su Sky Sport Austria e ha commentato il suo arrivo in Italia, elogiando Conte.

IL TRASFERIMENTOValentino Lazaro spiega come è passato dall’Hertha Berlino all’Inter: «È stato un grande cambiamento, volevo una nuova sfida e sono felice che tutto abbia funzionato. Ora mi sono stabilito anche come casa, ho un ruolo interessante nel club e sono fiducioso di poter restare a lungo. Il trasferimento si è chiuso in fretta, prima non ho avuto tempo per trovare un appartamento».

RAZZISMO – Lazaro affronta il tema dei cori razzisti: «Non c’è molto dibattito nella squadra (dell’Inter, ndr). Ci siamo confrontati quando abbiamo giocato a Cagliari, con l’episodio dopo il rigore di Romelu Lukaku. È una cosa triste e da molto tempo l’Italia ha questo problema. Noto però che non influisce così tanto sui giocatori, almeno su quelli della nostra squadra. Ovviamente ci sono altre persone che sono maggiormente influenzate su questo, non dovrebbe esistere nel calcio così come nella vita di tutti i giorni».

GLI INTERESSI – Lazaro si esprime su questioni extra Inter: «La moda ha un livello completamente diverso a Milano, mi diverto moltissimo. Se ho uno o due giorni liberi per andare in città ci sono ristoranti ovunque, il cibo è buono come la moda. La nazionale? Sappiamo di poterci qualificare agli Europei. Non ne parliamo troppo, ma lavorando nei club si spera di poter festeggiare. Il Red Bull Salisburgo è preso sul serio in Italia, così come nelle altre nazionli. È un avversario forte, lo si è visto nel secondo tempo a Liverpool. Il Napoli è un’ottima squadra, sarà una partita dura per entrambe».

GLI OBIETTIVI – Lazaro chiude spiegando cosa vuole raggiungere all’Inter: «Voglio raccogliere la fiducia e diventare titolare. Devo dare il massimo in ogni allenamento, sfruttando ogni opportunità. Per me Antonio Conte è il miglior allenatore che abbia mai incontrato fin qui. Cura ogni dettaglio, anche a livello tattico. Qualsiasi giocatore darebbe tutto per lui, ha anche una buona relazione con noi, anche se critica altrettanto duramente. Fa tutto per la vittoria e per la squadra».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.