Primo Piano

Keita: “In Italia sempre tifato Inter. Eto’o idolo e il primo gol a San Siro…”

Keita Balde è il protagonista del matchday programme realizzato dall’Inter in vista della sfida di questa sera contro la Lazio guidata da Simone Inzaghi. Queste le parole dell’attaccante nerazzurro

SOGNO – «Ho sempre desiderato giocare in attacco fin da piccolo. Ricordo il mio primo gol a Pescara con la Primavera della Lazio. In quella partita ho fatto anche l’assist del 2-0». 

IDOLO – «C’è un giocatore che ho sempre ammirato, fin dai tempi della Masia, a Barcellona: Samuel Eto’o. Si vedeva il grande rispetto verso tutti i compagni, aveva tantissima personalità, era un idolo».

INTER – «Quando ero più giovane e giocavo alla Play Station prendevo sempre l’Inter. Impazzivo per Adriano, Veron, Martins. Adriano, poi, era fortissimo. In Italia ho sempre tifato per i nerazzurri. Pensa mio papà tifava Milan, ma io…»

EMOZIONE – «Non ho mai fatto il raccattapalle. Allo stadio volevo entrare solo per fare il calciatore. Il primo gol con l’Inter? Bellissimo sentire il boato dei tifosi e vedere la loro esplosione di gioia è stato incerdibile, un’emozione difficile da spiegare a parole».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh