Juventus-Inter, Ramsey e Dybala affondano i nerazzurri: scudetto lontano

Articolo di
8 Marzo 2020, 22:36
Allianz Stadium Juventus
Condividi questo articolo

Termina Juventus-Inter, sfida valevole per la ventiseiesima giornata del campionato di Serie A. I bianconeri trionfano grazie alle reti di Aaron Ramsey e Paulo Dybala. Clicca QUI per la cronaca dettagliata minuto per minuto a cura di Inter-News.it.

SECONDO TEMPO Dopo il primo tempo, terminato sul punteggio di 0-0, riprende Juventus-Inter. Al 55′ un pasticcio difensivo della squadra nerazzurra manda avanti la Juventus: intervento sbagliato di Alessandro Bastoni nell’area piccola, il pallone finisce sui piedi del gallese che la fa passare sotto alle gambe di Stefan de Vrij e trova il gol dell’1-0. Al 59′ si gioca la prima carta Maurizio Sarri, inserendo Paulo Dybala al posto di Douglas Costa. Risponde subito Antonio Conte che inserisce Christian Eriksen al posto di Nicolò Barella. Al 64′ cartellino giallo per Milan Skriniar per fallo su Cristiano Ronaldo al limite dell’area. Al 68′ bellissima azione della squadra di casa, uno-due tra Ramsey e Dybala nell’area nerazzurra, con l’argentino che chiude d’esterno e trova la rete del 2-0.  Al 74′ prova a mescolare le carte in tavola Conte, con Gagliardini al posto di Candreva. Al 77′ arriva anche il terzo cambio, con un inesistente Lukaku che lascia il posto ad Alexis Sanchez. Secondo cambio per i bianconeri, con De Sciglio che entra al posto di un acciaccato Alex Sandro. All’80’ dentro anche Bernardeschi, fuori Gonzalo Higuain. Dopo 4 minuti di recupero si chiude qui la partita: brutta prestazione della squadra nerazzurra, che ora vede le speranze scudetto allontanarsi quasi definitivamente.

JUVENTUS 2 – 0 INTER

MARCATORI: Ramsey (J) al 55′, Dybala (J) al 68′

JUVENTUS (4-3-3): 1 Szczesny; 16 Cuadrado, 4 de Ligt, 19 Bonucci (C), 12 Alex Sandro; 30 Bentancur, 8 Ramsey, 14 Matuidi; 11 Douglas Costa, 21 Higuain, 7 Cristiano Ronaldo.

A disposizione: 31 Pinsoglio, 77 Buffon; 2 De Sciglio, 3 Chiellini, 13 Danilo, 24 Rugani; 5 Pjanic, 6 Khedira, 25 Rabiot; 10 Dybala, 33 Bernardeschi.

Allenatore: M. Sarri

INTER (3-5-2): 1 Handanovic (C); 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 Bastoni; 87 Candreva, 8 Vecino, 77 Brozovic, 23 Barella, 15 Young; 9 Lukaku, 10 Lautaro Martinez.

A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni; 2 Godin, 13 Ranocchia, 33 D’Ambrosio; 5 Gagliardini, 18 Asamoah, 20 Borja Valero, 24 Eriksen, 34 Biraghi; 7 Sanchez, 30 Esposito.

Allenatore: A. Conte

Note: ; Ammoniti: Skriniar (I) al 64′, Vecino (I) al 71′, Brozovic (I) al 78′, Cristiano Ronaldo (J) all’88’; Sostituzioni: Dybala per Douglas Costa (J) al 59′, Eriksen per Barella (I) al 59′, Gagliardini per Candreva (I) al 74′, Sanchez per Lukaku (I) al 77′, De Sciglio per Alex Sandro (J) al 77′, Bernardeschi per Higuain (J) all’80’; Recupero: / (PT), 4′ (ST)


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE