MatchPrimo Piano

Juventus-Inter 2-1 al 45′, Cuadrado beffa nel finale. Lukaku gol

Termina il primo tempo di Juventus-Inter, sfida valevole per la trentasettesima giornata del campionato italiano di Serie A. I bianconeri passano in vantaggio con Cristiano Ronaldo (dopo un rigore sbagliato) e i nerazzurri rispondono – sempre dal dischetto – con Romelu Lukaku. Cuadrado, nel finale della prima frazione di gioco, trova il gol-beffa del 2-1. 

PRIMO TEMPO – La partita si scalda subito dopo undici minuti di gioco, quando Chiesa fa una sponda di testa dentro l’area per Kulusevski che colpisce a botta sicura, ma è bravissimo Milan Skriniar a farsi trovare al posto giusto al momento giusto e a “parare” di testa la conclusione dello svedese. Al 23′, dopo un controllo al VAR, Calvarese nota una trattenuta di Matteo Darmian su Chiellini in un precedente calcio d’angolo e fischia un generoso rigore. Sul dischetto si presenta Cristiano Ronaldo che si fa respingere inizialmente il tiro da Handanovic, il pallone però resta a disposizione del portoghese che ribadisce in rete per l’1-0. Pochi minuti dopo altro intervento duro di Kulusevski, ma il direttore di gara gli risparmia clamorosamente il secondo giallo. Al 35′ altro check al VAR di Calvarese, questa volta per un intervento in area bianconera di de Ligt su Lautaro Martinez. Sul dischetto si presenta Romelu Lukaku che con freddezza spiazza il portiere avversario e riporta il punteggio sull’1-1. Poco prima di scendere negli spogliatoi, i bianconeri tornano in vantaggio: Juan Cuadrado colpisce con forza da fuori area e trova la rete del 2-1 poco prima del doppio fischio che manda le squadre negli spogliatoi.

JUVENTUS 2 – 1 INTER

MARCATORI: Cristiano Ronaldo (J) al 24′, Lukaku (I) al 35′, Cuadrado (J) al 45’+3

JUVENTUS (4-4-2): 1 Szczesny; 13 Danilo Luiz, 4 de Ligt, 3 Chiellini (C), 12 Alex Sandro; 16 Cuadrado, 30 Bentancur, 25 Rabiot, 22 Chiesa; 44 Kulusevski, 7 Cristiano Ronaldo.

A disposizione: 31 Pinsoglio, 77 Buffon; 5 Arthur, 8 Ramsey, 9 Morata, 10 Dybala, 14 McKennie, 19 Bonucci, 28 Demiral, 33 Bernardeschi, 53 Felix Correira.

Allenatore: A. Pirlo

INTER (3-5-2): 1 Handanovic (C); 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 A. Bastoni; 2 Hakimi, 23 Barella, 77 Brozovic, 24 Eriksen, 36 Darmian; 9 R. Lukaku, 10 Lautaro Martinez.

A disposizione: 27 Padelli, 97 Radu; 5 Gagliardini, 8 Vecino, 12 Sensi, 13 A. Ranocchia, 14 Perisic, 15 Young, 33 D’Ambrosio, 99 Pinamonti.

Allenatore: A. Conte

Note: Rigore parato da Handanovic (I) al 24′; Ammoniti: Kulusevski (J) al 14′, Bentancur (J) al 20′; Sostituzioni: / Recupero: 3′ (PT)

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh