Joao Mario: “Inter, questo il miglior ricordo. Futuro? Mi piacerebbe in Liga”

Articolo di
18 Agosto 2020, 12:07
Condividi questo articolo

Intervistato ai microfoni del sito di AS, Joao Mario, centrocampista dell’Inter tornato dal prestito alla Lokomotiv Mosca, ha parlato del suo passato e dei suoi progetti per il futuro

INTER – Queste le parole di Joao Mario sul suo passato all’Inter. «Il primo anno è stato difficile. Sono arrivato alla fine dell’estate, in un momento di tanti cambiamenti. L’Inter aveva appena ingaggiato Frank de Boer… È stata una stagione difficile perché il progetto dell’Inter ricominciava quell’anno. Il primo anno è stato quello che mi è piaciuto di più e penso che sia il mio miglior ricordo lì».

WEST HAM – Joao Mario sulla sua avventura al West Ham in Premier League, in prestito. «Così è. È stato il progetto che mi è piaciuto di più. Un club impressionante con tifosi incredibili. La Premier League è un grande campionato. Mi hanno trattato alla grande, mi è piaciuto molto giocare lì e inoltre, Londra è una città fantastica. Ho un bel ricordo».

LOKOMOTIV MOSCA – Joao Mario sulle differenze rispetto alle esperienze passate in Russia alla Lokomotiv Mosca, in prestito con diritto di riscatto (non esercitato). «È vero che ci sono differenze ma una volta che conosci la città, le persone, ti rendi conto che ti eri fatto un’idea sbagliata. Sono stato sorpreso. I russi sono care persone, amichevoli e molto attente. A volte la cosa più difficile stata comprendersi perché non molte persone parlano inglese lì. Mosca è una grande città. Mi è piaciuto il mio anno lì perché le persone sono state fantastiche, il campionato era buono, abbiamo giocato la Champions League contro la Juventus, contro l’Atletico … Per condurre una vita normale può essere difficile adattarsi perché se non parli russo la comunicazione si complica in quanto non molte persone parlano inglese. Tuttavia, mi è sembrata un’esperienza molto positiva».

FUTURO – Joao Mario sul suo futuro. «Ora mi piacerebbe provare cose nuove. Mi piacerebbe poter giocare in Liga perché penso che sia quello che (il campionato, ndr) che meglio si adatti al mio stile di gioco. Mi piace il modo in cui giocano le squadre spagnole, come trattano la palla. Sono cresciuto con una cultura calcistica molto simile a quella spagnola allo Sporting quando si tratta di palla. Penso che mi adatterei molto rapidamente. Mi piacerebbe molto poter giocare in Spagna».

AGENTE – Joao Mario su come si sente con il nuovo agente Federico Pastorello. «Molto orgoglioso. È un grande passo per me. Sono molto felice di lavorare con loro perché so che potranno aiutarmi. Mi identifico molto con il modo di lavorare di Federico e anche con Fernando Couto, una star in Portogallo. Ricordo di averlo guardato giocare quando ero un bambino. Sono molto felice e penso che faremo grandi cose insieme».

LIGA – Joao Mario su cosa lo attrae di più della Liga. «Cos’è la Lega, giusto? Ci sono grandi squadre, è molto competitiva. Ovviamente mi piacerebbe giocare in Spagna. Guardando i campionati in cui non ho ancora giocato, è quello che mi attrae di più e anche quello che meglio si adatta al mio stile di gioco».

EUROPEI – Joao Mario sulla possibilità che giocando costantemente in Liga possa aiutarlo a guadagnare la convocazione al prossimo Europeo, in programma il prossimo anno. «Ovviamente. Il mio prossimo obiettivo è trovare un progetto che mi aiuti a stare con la Nazionale al prossimo campionato europeo. Sono sicuro che saremo in grado di trovare un progetto in cui possa giocare regolarmente, iniziare e stare con il Portogallo».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.