Primo Piano

Inzaghi, prima volta da avversario: la Nord prepara un’accoglienza speciale

Inzaghi per la prima volta sfiderà la sua ex Lazio da avversario. Come riportato questa mattina dal Corriere dello Sport, la Nord biancoceleste prepara un’accoglienza speciale all’Olimpico.

ALL’INTER – Ci sono dei momenti in cui occorrono cinismo, lucidità e razionalità per decidere il verso della propria carriera. Simone Inzaghi cinque mesi fa ha scelto probabilmente quella più dolorosa, ma certe occasioni si prendono al volo, non si fanno scappare. Non chiuse occhio dopo l’incontro del 26 maggio a Villa San Sebastiano, non aveva rifiutato e neppure accettato anche se tutto sembrava filare verso il rinnovo con la Lazio: la mattina dopo, invece di tornare a Formello per firmare, ritelefonò a Claudio Lotito per comunicare la propria scelta, in senso contrario, cioè quella di andare all’Inter. Milano lo ha accolto con affetto, per le strade del quartiere Brera può andare a passeggio con tranquillità per le strade della città.

DA EX – Sabato 16 ottobre alla ripresa del campionato tornerà all’Olimpico, ma da avversario. La Curva Nord lo aspetta e gli riserverà l’accoglienza che merita. I tifosi biancocelesti hanno saputo, compreso e capito i motivi e le circostanze per cui è maturato il divorzio. Chissà se il resto dello stadio lo applaudirà. Dovrebbe essere scontato, e i fischi lo ferirebbero. Inzaghi è stato il condottiero che ha ripopolato l’Olimpico dopo anni di deserto, divisioni e contestazione. Era il centravanti dello scudetto di Eriksson, ed è stato il tecnico della rinascita biancoceleste.

Fonte: Corriere dello Sport – Fabrizio Patania

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button