Primo Piano

Inzaghi: «Inter rinforzata nonostante le cessioni. Juventus? Resta rivale»

Inzaghi ha rilasciato un’intervista ad Al Ain Sports negli Emirati Arabi Uniti. L’allenatore dell’Inter mantiene la Juventus fra le pretendenti al titolo, nonostante i bianconeri ora siano terzultimi (vedi articolo), e parla del mercato dopo la cessione di Hakimi e Lukaku.

LA REAZIONESimone Inzaghi è comunque soddisfatto del mercato dell’Inter, nonostante le partenze di Achraf Hakimi e Romelu Lukaku: «Durante il mercato estivo ci siamo rinforzati con diversi giocatori, fra confermati e nuovi acquisti per compensare le partenze. Ci auguriamo di fare una stagione di successo quest’anno, anche se la concorrenza rischia di essere molto dura. Ci sono squadre che hanno iniziato bene come la Roma, la Lazio e il Milan, poi anche Juventus e Napoli sono capaci di vincere il titolo».

RIVALE COMUNQUE – Inzaghi non esclude i bianconeri per il titolo, nonostante siano a -8 dall’Inter dopo quattro giornate: «La Juventus è una grande squadra, non sarà certo frenata dalla perdita di alcuni dei suoi big, anche se si parla di Cristiano Ronaldo. Resterà di certo una seria contendente per lo scudetto. Cristiano Ronaldo può avere successo ovunque vada, perché ha una straordinaria mentalità da professionista. Lionel Messi? Non mi aspettavo che lasciasse il Barcellona e per il PSG. Ma questo è il calcio, la crisi finanziaria causata dalla pandemia l’ha costretto a fare questa scelta».

I BIG – Inzaghi valuta alcuni giocatori. Si tratta, più che altro, di esponenti del calcio africano: «Per me Mohamed Salah è uno dei migliori giocatori al mondo. L’ho seguito da tempo perché ha giocato nella Roma, quando io iniziavo ad allenare alla Lazio. Riyad Mahrez è il tipo di giocatore che può fare la differenza in qualsiasi momento, lui e Hakim Ziyech sono due giocatori eccezionali. L’algerino, in particolare, sta facendo un lavoro eccellente al Manchester City».

Fonte: Al Ain Sports

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button