MatchPrimo Piano

Inter-Sampdoria 5-1, i campioni d’Italia regalano spettacolo: pokerissimo!

Termina Inter-Sampdoria, sfida valevole per la trentacinquesima giornata del campionato italiano di Serie A. I campioni d’Italia regalano spettacolo, con un pokerissimo firmato dalle reti di Roberto Gagliardini, Andrea Pinamonti, Lautaro Martinez e dalla doppietta di Alexis Sanchez.

SECONDO TEMPO – Dopo il primo tempo terminato sul punteggio di 3-1 (vedi articolo), riprende Inter-Sampdoria. Diversi i cambi di formazione in entrambe le squadre: per gli ospiti entrano Yoshida, Ekdal, Verre Darmsgaard ed escono Tonelli, Thorsby, Gaston Ramirez Jankto. Tra i nerazzurri invece esordio ufficiale in stagione per Radu, che prende il posto di Samir Handanovic. Alla prima azione della ripresa, Andrea Ranocchia prova a trovare un eurogol in rovesciata, ma è bravo Audero a coprire il suo palo e bloccare il pallone. Al 55′ altri due cambi per Antonio Conte che manda in campo Andrea Pinamonti Marcelo Brozovic al posto di Alexis Sanchez Christian Eriksen. Spazio al 61′ anche per Nicolò Barella al posto di Roberto Gagliardini. Appena dopo il suo ingresso, il numero 23 piazza un pallone al bacio che Andrea Pinamonti deve soltanto spingere in porta per il 4-1. I nerazzurri non si accontentano e continuano ad attaccare, creandosi un’altra grandissima occasione al 69′: tiro di BarellaAdrien Silva colpisce con la mano e l’arbitro fischia calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Lautaro Martinez che con grandissima sicurezza piazza il pallone sotto l’incrocio per il 5-1. Dopo la rete segnata, l’argentino al 73′ esce per lasciare spazio a Stefano Sensi. Tra gli ospiti dentro invece Quagliarella per Keita Baldé. Termina – senza recupero – con un pirotecnico 5-1 Inter-Sampdoria, i nerazzurri raggiungono quota 85 in classifica. Spettacolo a San Siro!

INTER 5 – 1 SAMPDORIA

MARCATORI: Gagliardini (I) al 5′, Sanchez (I) al 25′ e al 36′, Keita Baldé (S) al 35′, Pinamonti (I) al 61′, Lautaro Martinez (I) al 70′

INTER (3-5-2): 1 Handanovic (C); 33 D’Ambrosio, 13 A. Ranocchia, 95 A. Bastoni; 2 Hakimi, 8 Vecino, 24 Eriksen, 5 Gagliardini, 15 Young; 10 Lautaro Martinez, 7 A. Sanchez.

A disposizione: 27 Padelli, 97 A. Radu; 6 de Vrij, 9 R. Lukaku, 12 Sensi, 14 Perisic, 23 Barella, 36 Darmian, 37 Skriniar, 77 Brozovic, 99 Pinamonti.

Allenatore: A. Conte

SAMPDORIA (4-4-1-1): 1 Audero; 24 Bereszynski (C), 21 Tonelli, 15 E. Colley, 3 Augello; 87 Candreva, 18 Thorsby, 5 Adrien Silva, 14 Jankto; 11 G. Ramirez; 14 Keita Baldé.

A disposizione: 34 Letica; 6 Ekdal, 8 Verre, 9 Torregrossa, 16 Askildsen, 19 Regini, 22 Yoshida, 23 Gabbiadini, 25 A. Ferrari, 26 Leris, 27 Quagliarella, 38 Damsgaard.

Allenatore: C. Ranieri

Note: /; Ammoniti: Tonelli (S) al 31′, Silva (S) al 68′; Sostituzioni: Radu per Handanovic (I) al 46′, Yoshida per Tonelli (S) al 46′, Darmsgaard per Jankto (S) al 46′, Ekdal per Thorsby (S) al 46′, Verre per Ramirez (S) al 46′, Pinamonti per Sanchez (I) al 55′, Brozovic per Eriksen (I) al 55′, Barella per Gagliardini (I) al 61′, Sensi per Lautaro Martinez (I) al 73′, Quagliarella per Keita Baldé (S) al 73′; Recupero: / (PT),

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh