Inter, quanti prestiti: la situazione tra Sensi, Barella e Icardi – GdS

Articolo di
17 novembre 2019, 10:00
Mauro Icardi PSG
Condividi questo articolo

L’Inter, nello scorso mercato, ha preso e ceduto numerosi calciatori in prestito. Su tutte spiccano le operazioni di acquisto di Nicolò Barella dal Cagliari e quella di Stefano Sensi dal Sassuolo, senza dimenticare la cessione di Mauro Icardi al Paris Saint-Germain. Sulla “Gazzetta dello Sport” l’analisi della situazione, con Marotta chiamato ad un grande lavoro.

C’È DA FARE – L’Inter, come altri club di Serie A, è protagonista della questione prestiti e di queste dinamiche di mercato. Molti infatti sono i calciatori acquisiti, quest’estate, con questa formula. La “Gazzetta dello Sport” fa un’analisi della situazione dell’Inter. Dando per scontati i riscatti di Stefano Sensi dal Sassuolo e quello obbligato di Nicolò Barella dal Cagliari, la squadra di Antonio Conte si trova davanti alcune scelte da fare: il riscatto di Cristiano Biraghi, ad oggi, non appare sicuro. Stesso discorso per Dalbert alla Fiorentina. Andranno fatte le giuste valutazioni anche per Alexis Sanchez: tornerà al Manchester United in estate? Marotta, dal canto suo, si aspetta un “tesoretto” dai riscatti di Mauro Icardi (70 milioni dal PSG) e Ivan Perisic (15 milioni al Bayern Monaco). Discorso diverso per Radja Nainggolan: il suo è un prestito secco, nessuna opzione di riscatto e futuro ancora tutto da scrivere. Da monitorare anche la situazione Ionut Radu, portiere del Genoa, destinato a rientrare dopo le buone stagioni disputate in maglia rossoblù. Nel Genoa attenzione anche a Andrea Pinamonti, su cui l’Inter ha un’opzione morale. Infine Eddy Salcedo che al Verona sta facendo bene ed è ancora di proprietà dell’Inter.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE