FocusPrimo Piano

Inter, la problematica cessioni è ormai una telenovela: c’è chi non aiuta

L’Inter non riesce a vendere. Il club nerazzurro ha bisogno di far cassa per far respirare i conti e inserire altri giocatori. Ma la difficoltà è evidente

TELENOVELA − Stallo Inter. Dopo un giugno da grande protagonista, il mese che si appresta a concludersi sta vedendo un’Inter decisamente in difficoltà. I mancati arrivi di Paulo Dybala e Gleison Bremer sono il frutto di una problematica decisamente delicata in casa nerazzurra: le cessioni. Problematica che ormai ha preso le sembianze di una vera e propria telenovela estiva. I protagonisti sono i dirigenti e i giocatori dell’Inter. Marotta e Ausilio che non riescono a cedere nessun giocatore – a parte i vari Ranocchia, Perisic, Vidal, Vecino, andati via in scadenza o tramite buonuscita – e i vari Pinamonti, Skriniar, Sanchez. A parte lo slovacco, sugli altri due l’Inter è stata chiara: bisogna cederli. Ma qui nasce il problema? A chi e come.

CI SI IMPUNTA − Sia Andrea Pinamonti che Alexis Sanchez di richieste ne avrebbero eccome. Quanto al centravanti italiano, si sono fatti sotto in sequenza Monza e Salernitana trovando una bozza di accordo con l’Inter per la sua cessione. La risposta: manca l’OK del giocatore. Pinamonti, 13 gol lo scorso anno ad Empoli, spera in un rilancio dell’Atalanta. In questa situazione di stallo, l’unica in difetto è proprio l’Inter. Anche una mano dal calciatore non guasterebbe. Simile la vicenda di Sanchez. L’Inter vuole sbarazzarsi del pesante ingaggio del cileno (7 milioni l’anno) ma i suoi continui rifiuti non aiutano. Il cileno ha declinato praticamente tutte le offerte pervenute in quanto vorrebbe ancora giocare per una squadra da Champions League. Morale della storia: al 28 luglio, l’Inter ha ancora sul groppone uno degli ingaggi più pesanti della Serie A.

L’ADDIO INDESIDERATO − Infine, c’è l’uomo più importante: Skriniar. Il vero protagonista dell’estate nerazzurra. Sempre con le valigie pronte direzione Parigi ma mai col biglietto dell’aereo in mano. L’Inter vuole i suoi 70 milioni di euro e da lì non si scende. A differenza degli altri due, la speranze (quantomeno per il popolo nerazzurro) e che il PSG rimanga ancora fermo sulla sua posizione. È l’unica cessione indesiderata!

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

We have detected that you are using extensions to block ads. Please support us by disabling these ads blocker.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock