Inter, Pirelli non basta più: distanza da Juventus e top Europa. Le idee future

Articolo di
4 dicembre 2019, 16:28
Inter Pirelli
Condividi questo articolo

Inter e Pirelli, main sponsor nerazzurro, hanno un accordo fino al 2021. Marco Tronchetti Provera, stuzzicato sull’argomento, ha risposto in modo molto vado (vedi articolo). Secondo “Gazzetta.it” è complicato che il club nerazzurro accetti di andare avanti con le modalità attuali. Di seguito tutti i dettagli

FORZA DIVERSAInter e Pirelli oltre il 2021? Difficile secondo “Gazzetta.it”: “La spiegazione è ovviamente di natura economica. L’accordo con Pirelli è datato 2016, firmato da un club che né sportivamente né dal punto di vista finanziario aveva la forza attuale. Nell’ultima stagione, grazie ai bonus raggiunti con l’ultima Champions League, l’Inter ha incassato 19,1 milioni di euro: è la cifra più alta dal rinnovo in poi. Ma è assai distante dall’incasso in Italia dalla rivale numero uno, la Juventus, che dalla Jeep riceve 42 milioni di parte fissa, bonus esclusi”.

DISTANZE – “I 19,1 milioni nerazzurri tengono i nerazzurri lontanissimi dalle big d’Europa: il Real Madrid ne incassa 70, lo United 66, il Barcellona 55, Psg 50 e Chelsea 48, questa la top five. Naturale allora che il club di Zhang voglia guardarsi intorno, lo impone la crescita del fatturato. E in questo senso resistono le voci di una possibile laision con Evergrande – il cui patron Xu Jiayin è stato ospite dell’Inter a Milano a settembre in occasione del match di Champions con lo Slavia Praga -, magari attraverso un marchio di proprietà della stessa Evergrande”.

Fonte: Gazzetta.it – Davide Stoppini


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE