MatchPrimo Piano

Inter-Parma, Lukaku recupera ma non basta: a San Siro finisce 2-2

Finisce Inter-Parma, sfida valevole per la 9a giornata di Serie A. Non basta ai nerazzurri il gol nella ripresa di Romelu Lukaku. Clicca QUI per la cronaca dettagliata della partita, a cura di Inter-News.it

SECONDO TEMPO – Dopo il primo tempo terminato con il punteggio di 1-2, riprende Inter-Parma. Partono forti i nerazzurri, con Skriniar che al 50′ prova dalla distanza ma il suo tiro viene prontamente bloccato da Sepe. Al 51′ arriva la rete del pareggio dell’Inter: Candreva mette in mezzo il pallone, Sepe non ci arriva e Lukaku la mette a porta vuota: l’arbitro annulla tutto però per una presunta posizione iniziale di fuorigioco del numero 87. Dopo 5 minuti di controllo al VAR, però, il direttore di gara torna sui suoi passi e convalida il gol del 2-2! Inter totalmente diversa rispetto al primo tempo: al 55′ Lautaro Martinez scappa ai difensori avversari, si presenta davanti a Sepe ma la sua conclusione viene deviata all’ultimo in calcio d’angolo. Al 63′ è ancora Karamoh a spaventare i nerazzurri: il giocatore di proprietà nerazzurra parte in campo aperto, chiuso in area scarica di nuovo su Gervinho, il cui tiro viene questa volta però bloccato da Samir Handanovic. Un cambio a testa al 66′: in casa Inter esce Diego Godin ed entra al suo posto Stefan de Vrij, mentre nel Parma un acciaccato Gagliolo lascia il posto a Pezzella. Al 71′ secondo cambio per D’Aversa: esce Karamoh, protagonista della partita, entra Sprocati. Al 72′ secondo cambio anche per Antonio Conte, esce tra gli applausi Lautaro Martinez, al suo posto il giovane Sebastiano Esposito. Al 77′ ci prova ancora Candreva: botta col sinistro dalla distanza, il pallone finisce di poco alto sopra la traversa. Al 78′ tentativo dalla distanza anche per Lukaku: bello scambio con Esposito al limite dell’area, il belga fa partire il tiro che però viene bloccato senza troppe difficoltà da Sepe. All’84’ terzo e ultimo cambio per Conte: fuori Gagliardini, dentro Politano. D’Aversa risponde giocandosi l’ultima carta, inserendo Barillà al posto di Gervinho. Al 90′ l’arbitro assegna ben 7 minuti di recupero, frutto anche del tempo perso al VAR per controllare l’azione del 2-2. Al 93′ Esposito vicino al gol! Colpo a botta sicura sul secondo palo da calcio d’angolo, il pallone finisce di un soffio a lato della porta gialloblu a Sepe battuto. Nonostante il forcing finale dei nerazzurri, la squadra di Conte non riesce a trovare lo sperato gol del 3-2, sprecando così l’occasione di superare la Juventus in testa alla classifica dopo il pareggio di oggi a Lecce.

INTER 2 – 2 PARMA

MARCATORI: Candreva (I) al 23′, Karamoh (P) al 26′, Gervinho (P) al 30′, Lukaku (I) al 51′

INTER (3-5-2): 1 Handanovic (C); 37 Skriniar, 2 Godin, 95 Bastoni; 87 Candreva, 5 Gagliardini, 77 Brozovic, 23 Barella, 34 Biraghi; 9 Lukaku, 10 Lautaro Martinez.

A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni; 6 de Vrij, 13 Ranocchia; 18 Asamoah, 19 Lazaro, 20 Borja Valero, 21 Dimarco; 16 Politano, 30 Esposito.

Allenatore: A. Conte

PARMA (4-3-3): 1 Sepe; 36 Darmian, 2 Iacoponi (C), 28 Gagliolo, 3 Dermaku; 33 Kucka, 21 Scozzarella, 10 Hernani; 44 Kulusevski, 27 Gervinho, 7 Karamoh.

A disposizione: 34 Colombi, 53 Alastra; 97 Giuseppe Pezzella; 15 Brugman, 17 Barillà; 93 Sprocati.

Allenatore: R. D’Aversa

NOTE: Ammoniti: Barella (I) al 13′, Candreva (I) al 43′, Esposito (I) all’80’, Sepe (P) all’88’, Darmian (P) al 90′; Sostituzioni: de Vrij per Godin (I) al 66′, Pezzella per Gagliolo (P) al 66′, Sprocati per Karamoh (P) al 71′, Esposito per Lautaro Martinez (I) al 72′, Politano per Gagliardini (I) all’84’, Barillà per Gervinho (P) all’84’; Recupero: / (PT), 7′ (ST)

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.