CronacaPrimo Piano

Inter-Parma 2-2, Brozovic e Perisic salvano i nerazzurri. Altro rigore negato

Termina Inter-Parma, sfida valevole per la sesta giornata del campionato di Serie A. Pareggio amaro a San Siro, con la rimonta che viene completata da Marcelo Brozovic e Ivan Perisic che rispondono alla doppietta di Gervinho. Un altro rigore negato ai nerazzurri.

SECONDO TEMPO Dopo il primo tempo, terminato sul punteggio di 0-0, riprende Inter-Parma. Pronti via e subito gli ospiti passano in vantaggio con un super-gol di Gervinho, che con il piatto batte al volo un cross dalla distanza e infila il pallone nel sette. Al 52′ arriva anche il pareggio per i nerazzurri, con Ranocchia che da terra sfrutta un rimpallo sugli sviluppi di calcio d’angolo, ma il direttore di gara annulla per la posizione di fuorigioco del difensore. Al 58′ doppio cambio per Antonio Conte che rivoluziona il centrocampo con gli ingressi di Marcelo Brozovic e Arturo Vidal al posto di Roberto Gagliardini e Christian Eriksen. Al 62′ difesa nerazzurra totalmente ferma, Gervinho scappa nuovamente a de Vrij e tutto solo di fronte a Samir Handanovic mette a segno anche la rete dello 0-2. I nerazzurri tornano subito però in partita, accorciando le distanze grazie a un grande gol di Marcelo Brozovic che fulmina Sepe con il sinistro dopo un’azione in solitaria. Al 67′ altro furto clamoroso ai danni dei nerazzurri, l’ennesimo in stagione, con Ivan Perisic che viene letteralmente abbattuto in area di rigore da una trattenuta, ma l’unico provvedimento del direttore di gara è un cartellino giallo a Ranocchia per le (sacrosante) proteste. Al 69′ cambio in avanti per Conte, che toglie Darmian per mettere Pinamonti, spostando così Ivan Perisic in fascia. Al 74′ doppio cambio anche per Liverani che toglie Kurtic Gervinho e al loro posto manda in campo Sohm Cyprien. Al 78′ Conte prova il tutto per tutto con gli ultimi due cambi: dentro Young Nainggolan, fuori Hakimi e Barella. All’84’ dentro Brugman e fuori Grassi per i gialloblu. Al 92′ arriva anche il pareggio, bella punizione di Kolarov che trova la testa di Perisic, il cui stacco regala il 2-2 ai nerazzurri. Dopo quattro minuti di recupero termina la sfida di San Siro, con un 2-2 piuttosto amaro nonostante il pari in rimonta.

INTER 2 – 2 PARMA

MARCATORI: Gervinho (P) al 47′ e al 62′, Brozovic (I) al 64′, Perisic (I) al 90’+2

INTER (3-4-1-2): 1 Handanovic (C); 6 de Vrij, 13 Ranocchia, 11 Kolarov; 2 Hakimi, 23 Barella, 5 Gagliardini, 36 Darmian; 24 Eriksen; 10 Lautaro Martinez, 14 Perisic.

A disposizione: 27 Padelli, 97 I. Radu, 15 Young, 22 Vidal, 33 D’Ambrosio, 42 Moretti, 44 Nainggolan, 48 F. Carboni, 49 Satriano, 77 Brozovic, 95 Bastoni, 99 Pinamonti.

Allenatore: Antonio Conte

PARMA (4-3-1-2): 1 Sepe; 2 Iacoponi, 4 Balogh, 7 Gagliolo, 3 Gi. Pezzella; 8 Grassi, 23 Hernani, 14 Kurtic; 33 Kucka; 11 Cornelius, 27 Gervinho.

A disposizione: 40 Turk, 77 Rinaldi, 10 Karamoh, 15 Brugman, 18 Cyprien, 19 Sohm, 30 Valenti, 45 Inglese, 93 Sprocati, 99 Adorante.

Allenatore: Fabio Liverani

Note: Gol annullato a Ranocchia (I) al 52′; Ammoniti: Hernani (P) al 24′, Conte (I) al 42′, Ranocchia (I) al 68′ ; Sostituzioni: Brozovic per Gagliardini (I) al 58′, Vidal per Eriksen (I) al 58′, Pinamonti per Darmian (I) al 69′, Sohm per Gervinho (P) al 74′, Cyprien per Kurtic (P) al 74′, Brugman per Grassi (P) all’84’; Recupero: 2′ (PT), 4′ (ST)

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button