CronacaPrimo Piano

Inter-Milan 2-1, rossoneri ribaltati! Eriksen decide all’ultimo respiro

Termina Inter-Milan, sfida valevole per i quarti di finale della Coppa Italia. I nerazzurri ribaltano il risultato, complice anche l’espulsione per doppia ammonizione di Zlatan Ibrahimovic: a decidere sono Romelu Lukaku e Christian Eriksen, con un magistrale calcio di punizione in pieno recupero.

SECONDO TEMPO Dopo il primo tempo terminato con il punteggio di 0-1, riprende Inter-Milan. Un cambio di formazione tra i nerazzurri, con Achraf Hakimi che prende il posto di Matteo Darmian. Al 58′ giustizia è fatta: Zlatan Ibrahimovic abbatte Kolarov in corsa e prende il secondo giallo che porta all’espulsione, decisamente causato dal diverbio avuto con Lukaku causato proprio dallo svedese. Subito dopo l’espulsione, ingresso in campo di Ante Rebic al posto di Brahim Diaz. Al 66′ ancora nerazzurri vicino al gol, cross dolce dalla destra per Ivan Perisic che tutto solo stacca di testa ma il pallone finisce di poco alto sopra la traversa. È proprio il croato al 67′, un minuto dopo l’occasione, a lasciare il campo per favorire l’ingresso in campo di Lautaro Martinez. Al 69′ proteste vibranti per la squadra di Antonio Conte, dopo un intervento in ritardo di Rafael Leao su Nicolò Barella all’interno dell’area di rigore rossonera: Valeri lascia giocare, ma a gioco fermo corre al VAR. Nessun dubbio: calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Romelu Lukaku che spiazza Tatarusanu depositando il pallone sotto all’incrocio dei pali e firma così il pareggio. Al 76′ problema fisico per il direttore di gara Valeri che è costretto a uscire e a lasciare il posto al quarto uomo Chiffi. Il gioco riprende dopo circa 5 minuti, all’81’, con i nerazzurri subito in avanti con un tentativo di Lukaku che viene fermato però per carica su Tatarusanu. Doppio cambio per Pioli all’85’ che mette forze fresce con l’ingresso di Krunic Castillejo al posto di Leao e Saelemaekers. All’88’ ci prova Arturo Vidal con un tiro da fuori area che non impensierisce però gli avversari. Forze fresche anche per Conte all’89’ con Eriksen che prende il posto di Brozovic. Grandissima occasione per Lautaro Martinez subito dopo il cambio, l’argentino parte in campo aperto dopo un errore di Kessie, ma il suo tiro in diagonale viene fermato da un altro buon intervento di Tatarusanu. Al 90′ scambio bellissimo tra Lautaro Martinez e Lukaku, con il belga che prolunga con la punta verso la porta ma è sempre Tatarusanu a salvare il risultato. Altro cambio per i nerazzurri al 90’+2, con Ashley Young che rileva il posto di Kolarov. Al 90’+7 arriva il gol del 2-1! Punizione dal limite per i nerazzurri, sul pallone si presenta Christian Eriksen che batte in modo magistrale e pennella un gol stupendo! Ammonizione pesante poi al 90’+9 per Hakimi che – come Lukaku – prende il cartellino giallo da diffidato: salterà il prossimo turno. Dopo 10 minuti di recupero – a causa dell’infortunio di Valeri che ha tenuto fermo per diversi minuti il gioco – i nerazzurri vincono e volano in semifinale contro la Juventus!

INTER 2 – 1 MILAN

MARCATORI: Ibrahimovic (M) al 32′, Lukaku (I) al 71′, Eriksen (I) al 90’+7

INTER (3-5-2): 1 Handanovic (C); 37 Skriniar, 6 de Vrij, 11 Kolarov; 36 Darmian, 23 Barella, 77 Brozovic, 22 Vidal, 14 Perisic; 9 R. Lukaku, 7 A. Sanchez.

A disposizione: 27 Padelli, 97 A. Radu; 2 Hakimi, 5 Gagliardini, 10 Lautaro Martinez, 12 Sensi, 13 Ranocchia, 15 Young, 24 Eriksen, 95 A. Bastoni, 99 Pinamonti.

Allenatore: A. Conte

MILAN (4-2-3-1): 1 Tatarusanu; 5 Diogo Dalot, 24 Kjaer, 13 Romagnoli (C), 19 Theo Hernandez; 18 Meité, 79 Kessié; 56 Saelemaekers, 21 Brahim Diaz, 17 Rafael Leao; 11 Ibrahimovic.

A disposizione: 90 A. Donnarumma, 96 Jungdal; 2 Calabria, 7 Castillejo, 12 Rebic, 15 Hauge, 20 Kalulu, 23 Fikayo Tomori, 27 D. Maldini, 33 Krunic.

Allenatore: S. Pioli

Note: Espulso Ibrahimovic (M) al 58′ per somma di ammonizioni, Valeri (arbitro) infortunato al 76′; Ammoniti: Kjaer (M) al 17′, Lukaku (I) al 45′, Ibrahimovic (M) al 45′ e al 58′, Brozovic (I) al 52′, Rebic (M) al 64′, Hakimi (I) al 90’+9; Sostituzioni: Tomori per Kjaer (M) al 19′, Hakimi per Darmian (I) al 46′, Rebic per Diaz (M) al 60′, Lautaro Martinez per Perisic (I) al 67′, Krunic per Leao (M) all’85’, Castillejo per Saelemaekers (M) all’85’, Eriksen per Brozovic (I) all’89’, Young per Kolarov (I) al 90’+2; Recupero: 2′ (PT), 10′ (ST)

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh