CronacaPrimo Piano

Inter-Milan 0-1 al 45′, i nerazzurri creano ma Ibrahimovic punisce

Termina il primo tempo di Inter-Milan, sfida valevole per i quarti di finale della Coppa Italia. Nonostante a giocare meglio siano i nerazzurri, a decidere fin qui è Zlatan Ibrahimovic, in gol per il terzo derby di fila, con buona complicità della difesa nerazzurra.

PRIMO TEMPO – Si scalda fin dai primi minuti di gioco la partita, con Rafael Leao che prova un tiro velenoso dalla distanza e il pallone che sfila di poco a lato della porta di Samir Handanovic. Sono ancora i rossoneri a rendersi pericolosi al 14′, quando Ibrahimovic trova una sponda in area per Brahim Diaz che non ci arriva per un soffio ad Handanovic battuto, anche se il tocco dello svedese sembrava essere di braccio. Al 17′ arriva il primo cartellino giallo della partita ed è per Simon Kjaer che interviene duramente du Alexis Sanchez dopo che quest’ultimo lo aveva saltato nettamente. Proprio il danese è costretto a uscire dal campo poco dopo, al 19′, per infortunio: esordio quindi per Fikayo Tomori che prende il suo posto in difesa. Al 24′ è Romelu Lukaku a spaventare i rossoneri con un bel movimento in area a cui segue un tiro rapidissimo che trova la risposta pronta di Tatarusanu: intervento con la gamba a negare l’1-0. Si alza l’Inter, specialmente sulla sinistra dove Ivan Perisic brucia Dalot nello scatto e prova un bel diagonale che Tatarusanu blocca senza troppi affanni. Al 32′ passano in vantaggio i rossoneri: la palla finisce sui piedi di Ibrahimovic al limite dell’area, nessuno dei difensori esce a contrasto e lo svedese lascia partire un rasoterra a incrociare sul secondo palo con Handanovic immobile, trovando così il gol dello 0-1. Provano a reagire i nerazzurri al 38′ con un’azione proseguita all’interno dell’area rossonera, Sanchez prova il tap-in di testa ma il pallone rimbalza su due giocatori “ospiti” sulla linea di porta ed esce. Al 45′ si infiamma all’improvviso la sfida dopo un duro fallo di Romagnoli su Lukaku: parte un acceso diverbio verbale tra il belga e Ibrahimovic che viene momentaneamente fermato da Valeri con un doppio giallo. Dopo due minuti di recupero arriva il fischio finale.

INTER 0 – 1 MILAN

MARCATORI: Ibrahimovic (M) al 32′

INTER (3-5-2): 1 Handanovic (C); 37 Skriniar, 6 de Vrij, 11 Kolarov; 36 Darmian, 23 Barella, 77 Brozovic, 22 Vidal, 14 Perisic; 9 R. Lukaku, 7 A. Sanchez.

A disposizione: 27 Padelli, 97 A. Radu; 2 Hakimi, 5 Gagliardini, 10 Lautaro Martinez, 12 Sensi, 13 Ranocchia, 15 Young, 24 Eriksen, 95 A. Bastoni, 99 Pinamonti.

Allenatore: A. Conte

MILAN (4-2-3-1): 1 Tatarusanu; 5 Diogo Dalot, 24 Kjaer, 13 Romagnoli (C), 19 Theo Hernandez; 18 Meité, 79 Kessié; 56 Saelemaekers, 21 Brahim Diaz, 17 Rafael Leao; 11 Ibrahimovic.

A disposizione: 90 A. Donnarumma, 96 Jungdal; 2 Calabria, 7 Castillejo, 12 Rebic, 15 Hauge, 20 Kalulu, 23 Fikayo Tomori, 27 D. Maldini, 33 Krunic.

Allenatore: S. Pioli

Note: ; Ammoniti: Kjaer (M) al 17′, Lukaku (I) al 45′, Ibrahimovic (M) al 45′  ; Sostituzioni: Tomori per Kjaer (M) al 19′; Recupero: 2′

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button