Primo Piano

Inter, con la Juventus vittoria da grande squadra: maturazione completata

L’Inter ieri sera ha dimostrato definitivamente la sua crescita come grandissima squadra. Rimontare e vincere una finale non è cosa poco. La maturazione è completa

BIS − Ieri sera, è arrivato il secondo trofeo targato Zhang, il primo dell’era Simone Inzaghi. Un 2-1 nei confronti della Juventus che ha regalato all’Inter la sesta Supercoppa Italiana della propria storia. Da thriller il finale del Meazza con Alexis Sanchez mattatore al minuto 120. Ma la sfida di San Siro, oltre al titolo portato a casa, ha dimostrato la grande crescita del gruppo Inter, una squadra sempre più matura e con una consapevolezza straordinaria. Giocare una finale di coppa non è mai facile, soprattutto in quel modo (ovvero dominando l’avversario), riuscendo a recuperare una partita che si era messa male.

DA GRANDE − Inter-Juventus ha catalizzato definitivamente l’Inter come la vera squadra da battere, dando la consapevolezza a tutti di essere una grandissima squadra. Passare in svantaggio in una finalissima e riuscire a recuperare la partita portandola a casa non è mai facile soprattutto contro una squadra rognosa ed esperienza come la Juventus. Massimiliano Allegri aveva preparato alla vigilia quel tipo di gara sapendo sia della superiorità dei nerazzurri che dei difetti della propria formazione. Ossia, una gara quasi passiva, più a difendere che ad offendere l’avversario, tatticamente ordinata e puntualmente cinica. Strategia che in effetti ha funzionato: gol alla prima e unica azione della partita e poi difesa strenua. La bravura dell’Inter è stata quella di non scomporsi mai e di riuscire a riprendere il match immediatamente grazie al rigore trasformato da Lautaro Martinez. Un match gestito nella ripresa, con la filosofia ormai incanalata di Inzaghi di attaccare fino alla fine. Il gol di Sanchez corona la crescita dell’Inter, una rete meritata e voluta per quanto visto in campo.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button