Inter-Juventus, Higuain affonda i nerazzurri: 1-2 a San Siro

Articolo di
6 ottobre 2019, 22:45
Gonzalo Higuain Juventus-Bayer Leverkusen

Termina Inter-Juventus, sfida valevole per la 7a giornata di Serie A. Nerazzurri condannati alla prima sconfitta in Serie A da un gol di Gonzalo Higuain. Clicca QUI per la cronaca dettagliata della partita, a cura di Inter-News.it

SECONDO TEMPO – Dopo il primo tempo terminato sul punteggio di 1-1, riprende Inter-Juventus. Al 49′ prima occasione della ripresa: Bernardeschi prova il tiro a giro da fuori area, ma Handanovic blocca prontamente. Al 53′ ci prova per l’ennesima volta Cristiano Ronaldo con una staffilata dal limite dell’area, con il pallone che finisce però lontano dalla porta di Handanovic. Al 54′ secondo cambio per Antonio Conte: fuori un Godin in difficoltà, al suo posto entra Bastoni. Al 56′ pericolosa ancora una volta la squadra Ospite: Khedira libera Dybala in area, ma è bravo Handanovic a fermarlo in uscita. Al 62′ doppio cambio anche per Maurizio Sarri: fuori Khedira e Bernardeschi, dentro Bentancur e Higuain. Al 69′ occasione per l’Inter: Vecino prova il tiro da fuori area che viene deviato da De Ligt e si stampa sul palo. Al 71′ terzo e ultimo cambio in casa bianconera: fuori Dybala, al suo posto Emre Can. Al 78′ terzo e ultimo cambio anche in casa nerazzurra: fuori Lautaro Martinez, dentro Matteo Politano. All’80’ arriva il raddoppio Juventus: triangolo al limite dell’area nerazzurra, Bentancur libera Higuain davanti a Samir Handanovic e trova la rete dell’1-2. All’85’ bel filtrante di Danilo D’Ambrosio che libera Vecino in area, l’uruguaiano arriva sul pallone ma Szczesny è bravo ad anticiparlo. Dopo 4 minuti di recupero arriva il fischio finale: nerazzurri condannati alla prima sconfitta in campionato, mentre i bianconeri balzano in testa alla classifica.

INTER 1 – 2 JUVENTUS

MARCATORI: Dybala (J) al 4′, Lautaro Martinez (I) al 18′, Higuain (J) all’80’

INTER (3-5-2): 1 Handanovic (C); 2 Godin, 6 de Vrij, 37 Skriniar; 33 D’Ambrosio, 23 Barella, 77 Brozovic, 12 Sensi, 18 Asamoah; 9 Lukaku, 10 Lautaro Martinez.

A disposizione: 27 Padelli; 13 Ranocchia, 95 Bastoni; 5 Gagliardini, 8 Vecino, 19 Lazaro, 20 Borja Valero, 21 Dimarco, 34 Biraghi, 87 Candreva; 16 Politano, 30 Esposito.

Allenatore: A. Conte

JUVENTUS (4-3-1-2): 1 Szczesny; 16 Cuadrado, 19 Bonucci (C), 4 de Ligt, 12 Alex Sandro; 6 Khedira, 5 Pjanic, 14 Matuidi; 33 Bernardeschi; 10 Dybala, 7 Cristiano Ronaldo.

A disposizione: 31 Pinsoglio, 77 Buffon; 24 Rugani, 28 Demiral; 8 Ramsey, 23 Emre Can, 25 Rabiot, 30 Bentancur; 21 Higuain.

Allenatore: M. Sarri

NOTE: Traversa Cristiano Ronaldo (J) al 9′, infortunio Stefano Sensi (I) al 33′ ; Ammoniti: Alex Sandro (J) al 13′, Emre Can (J) all’83’, Pjanic (J) all’85’, Barella (I) all’89’; Sostituzioni: Vecino per Sensi (I) al 33′, Bastoni per Godin (I) al 54′, Bentancur per Khedira (I) al 62′, Higuain per Bernardeschi (J) al 62′, Emre Can per Dybala (J) al 71′, Politano per Lautaro Martinez (I) al 78′; Recupero: 3′ (PT), 4′ (ST)

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE