MatchPrimo Piano

Inter, con il Venezia possibile qualche rotazione in più: staffetta in attacco?

L’Inter, dopo la vittoria sullo Shakhtar Donetsk e la conquista degli ottavi di Champions League, torna subito a concentrarsi in vista del campionato. Sabato alle ore 20.45 i nerazzurri di Inzaghi saranno impegnati con il Venezia di Zanetti allo stadio “Pier Luigi Penzo”. Il tecnico interista dopo gli sforzi europei potrebbe fare qualche rotazione

TANTI IMPEGNI – L’Inter non vuole fermarsi dopo la conquista degli ottavi di Champions League e la vittoria contro il Napoli. I nerazzurri si apprestano a sfidare il Venezia di Paolo Zanetti nella sfida in programma sabato alle ore 20.45 e valevole per la quattordicesima giornata di Serie A. Dopo gli sforzi europei è lecito aspettarsi che Simone Inzaghi possa fare qualche rotazione in più, anche perché gli impegni si susseguono in maniera incessante: mercoledì 1 dicembre è in programma Inter-Spezia e sabato 4 dicembre Roma-Inter.

IPOTESI – Dunque, chi deciderà di preservare Inzaghi? Partiamo dall’attacco: il tecnico nerazzurro ha attualmente tre uomini a disposizione più Martin Satriano. Edin Dzeko, autore della doppietta che ha regalato gli ottavi di Champions League all’Inter, ha stretto i denti ieri contro lo Shakhtar Donetsk. Possibile dunque rivedere dal 1′ la coppia argentina Lautaro-Martinez-Joaquin Correa, con il bosniaco pronto a subentrare. In difesa, con Stefan de Vrij ancora fuori per infortunio, toccherà ancora ad Andrea Ranocchia insieme a Milan Skriniar e uno tra Alessando Bastoni e Federico Dimarco. Sugli esterni Ivan Perisic e Matteo Darmian in questo momento sono insostituibili ma visti i tanti impegni uno dei due potrebbe riposare: nel caso in cui fosse l’italiano, potrebbe essere l’occasione giusta per rivedere in campo Denzel Dumfries. In mezzo Nicolò Barella, Marcelo Brozovic e Hakan Calhanoglu sono pressoché intoccabili. Dei tre quello che al momento appare più stanco è certamente l’italiano, con Arturo Vidal prima alternativa.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button