Inter, col Borussia Monchengladbach tabu da sfatare dopo nove anni

Articolo di
29 Novembre 2020, 18:59
(copyright Inter-News.it – Foto Tommaso Fimiano)
Condividi questo articolo

Dopo la vittoria di ieri in trasferta al Sassuolo per 0-3 (QUI gli highlights e i gol della sfida), l’Inter è chiamata a un’altra importantissima impresa in trasferta. Per poter mantenere vivi i sogni di passare agli ottavi di finale di Champions League – infatti – i nerazzurri dovranno vincere contro il Borussia Monchengladbach. Con tanto di tabù (che regge dal 2011) da sfatare.

ULTIMA VOLTA – 15 marzo 2011. Dopo aver perso per 0-1 a San Siro, l’Inter – allora ultima detentrice della Champions League – è chiamata all’impresa contro il Bayern Monaco in trasferta. Dopo il gol di Samuel Eto’o che rimette il punteggio della doppia sfida in parità, i bavaresi passano avanti con Mario Gomez Müller. Sembra tutto perduto, ma Sneijder prima e soprattutto Goran Pandev (allo scadere) poi, firmano una rimonta che ancora oggi è nella mente e nel cuore di tutti i tifosi nerazzurri. Ed è anche, al momento, l’ultima sfida europea vinta in trasferta dai nerazzurri in Germania.

TABÙ – Da allora, infatti, l’Inter non è più riuscita a vincere nello stadio delle proprie avversarie tedesche (escludendo le final eight di Europa League dello scorso anno). Dopo quella famosa sfida, arrivò infatti l’eliminazione contro lo Schalke 04 ai quarti di finale, dove la squadra allora allenata da Leonardo non riuscì a rimontare il pesante 5-2 dell’andata. Andando un po’ avanti con il tempo, il 12 marzo 2015 (quasi quattro anni esatti dall’ultima volta), i nerazzurri perdono malamente in casa del Wolfsburg negli ottavi di finale di Europa League (3-1). Sempre nella seconda competizione europea arriva un pareggio nel 2019 (sempre a marzo, sempre agli ottavi) per 0-0, questa volta contro l’Eintracht Francoforte. E infine, in Champions League, risale allo scorso anno la sconfitta in rimonta contro il Borussia Dortmund per 3-2 (firmata anche da una grande prestazione dell’adesso nerazzurro Achraf Hakimi).

CAMBIARE MARCIA – Tra pochi giorni, l’Inter è chiamata nuovamente a giocare in Germania, in un’altra fondamentale sfida per mantenere vivi i già flebili sogni europei. Questa volta, contro il Borussia Monchengladbach. Una sfida da vincere per le speranze di approdare agli ottavi di finale di Champions League e per cercare di sfatare un tabù che regge ormai dal 2011.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.