Inter-Cagliari, Lautaro e Politano lanciano i nerazzurri: 2-0 a San Siro

Articolo di
29 settembre 2018, 22:26

Termina Inter-Cagliari: nella seconda frazione di gioco poche emozioni fino al minuto 89, quando i padroni di casa chiudono la partita grazie al primo gol in nerazzurro di Matteo Politano. Clicca QUI per la cronaca completa a cura di Inter-news.it

SECONDO TEMPO – Dopo la prima frazione di gioco conclusasi sul punteggio di  1-0, riprende Inter-Cagliari. Maran si gioca subito la carta Pisacane al posto di Klavan, effettuando così il primo cambio del match. Al 48′ altro cartellino giallo per i sardi, assegnato a Bradaric dopo un fallo ai danni di Miranda. Terzo cartellino, questa volta per il neo-entrato Pisacane dopo un’entrata decisa ai danni di Lautaro al 55′. Al minuto 56 Spalletti decide di mischiare le carte, inserendo Marcelo Brozovic al posto di un deludente Roberto Gagliardini. Al 59′ secondo cambio per i sardi, con il numero 10 Joao Pedro che dà il cambio all’ammonito Bradaric. Secondo cambio anche per i nerazzurri al 69′, con Ivan Perisic che va a dare il cambio ad Antonio Candreva. Al 71′ terzo cambio in casa Cagliari, con Sau che lascia spazio a Farias per gli ultimi 20 minuti. Poco dopo il cambio, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, arriva il pareggio del Cagliari grazie a Daniele Dessena, rete che viene però annullata dal VAR in quanto il gol è viziato da un tocco di mano dello stesso centrocampista che viene anche ammonito per l’irregolarità. Al minuto 82 anche il tecnico nerazzurro si gioca il terzo cambio, inserendo Matias Vecino al posto di un esausto Borja Valero. Primo giallo per l’Inter al minuto 86, assegnato a Dalbert per perdita di tempo su una rimessa laterale. Al 89′ i nerazzurri chiudono la partita: dopo il primo gol di Lautaro – nel primo tempo – arriva anche il primo gol di Matteo Politano che sigla la rete del 2-0 sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Dopo il recupero di 4 minuti assegnato dall’arbitro, termina la sfida. Si tratta della terza vittoria di fila in campionato per i nerazzurri, la quarta calcolando la Champions League.

INTER 2 – 0 CAGLIARI

MARCATORI: Lautaro Martinez (I) al 12′, Politano (I) al 89′

INTER (4-2-3-1): 1 Handanovic (C); 33 D’Ambrosio, 6 de Vrij, 25 Miranda, 29 Dalbert; 5 Gagliardini, 20 Borja Valero; 16 Politano, 14 Nainggolan, 87 Candreva; 10 Lautaro Martinez.

A disposizione: 27 Padelli, 8 Vecino, 9 Icardi, 11 Keita, 13 Ranocchia, 15 Joao Mario, 18 Asamoah, 37 Skriniar, 44 Perisic, 77 Brozovic.

Allenatore: Luciano Spalletti

CAGLIARI (4-3-1-2): 28 Cragno; 33  Srna, 15 Klavan, 3 Andreolli, 24 Faragò; 4 Dessena (C), 6 Bradaric, 18 Barella; 21 Ionita; 25 Sau, 30 Pavoletti.

A disposizione: 1 Rafael, 12 Daga, 16 Aresti, 2 Pajac, 8 Cigarini, 9 Cerri, 10 Joao Pedro, 17 Farias, 19 Pisacane, 20 Padoin, 29 Castro, 56 Romagna.

Allenatore: Rolando Maran

NOTE: Gol annullato a Dessena (C) al 71′ tramite VAR ; Ammoniti: Andreolli (C) al 44′, Bradaric (C) al 48′, Pisacane (C) al 55′, Dessena (C) al 72′, Dalbert (I) al 86′; Sostituzioni: Pisacane per Klavan (C) al 45′, Brozovic per Gagliardini (I) al 56′, Joao Pedro per Bradaric (C) al 59′, Perisic per Candreva (I) al 69′, Farias per Sau (C) al 71′, Vecino per Borja Valero (I) al 82′ ; Recupero: 4′







ALTRE NOTIZIE