CronacaPrimo Piano

Inter-Borussia Monchengladbach 2-2, non basta Lukaku: partenza falsa

Termina Inter-Borussia Monchengladbach, valevole per la prima giornata della fase a gironi della Champions League. Partenza falsa per i nerazzurri che – come nella gara di esordio dello scorso anno – non vanno oltre al pareggio. Non basta il gol del solito Romelu Lukaku.

SECONDO TEMPO Dopo la prima frazione di gioco, terminata con il punteggio di 0-0, riprende Inter-Borussia Monchengladbach. Cambio all’intervallo per Antonio Conte che manda in campo Lautaro Martinez al posto di Alexis Sanchez. Al 49′ si sblocca il risultato: azione insistita della squadra nerazzurra nell’area avversaria, il pallone vaga a pochi metri dalla porta di Sommer dopo un rimpallo ed è Romelu Lukaku ad avventarcisi più veloce di tutti, mettendo in rete la palla dell’1-0. Al 60′ intervento troppo ingenuo di Arturo Vidal in area di rigore su Thuram, inizialmente l’arbitro non fischia, ma dopo un controllo al VAR torna sui suoi passi e concede il calcio di rigore che Bensebaini trasforma con un’ottima realizzazione. Al 74′ primo cambio per Marco Rose, che toglie Embolo e manda in campo Herrmann al suo posto. Al 79′ fuori Ivan Perisic e Christian Eriksen, al loro posto dentro Alessandro Bastoni e Marcelo Brozovic. All’82’ grandissima occasione per i padroni di casa di passare in vantaggio: azione sulla destra, cross di Matteo Darmian e Lautaro Martinez arriva prima di tutti sul pallone, ma la conclusione si stampa sul palo, rimbalzando poi sul braccio di Kramer che impedisce a Lukaku di ribadire in rete, per l’arbitro però non c’è rigore. I tedeschi trovano anche la rete del vantaggio sull’ennesima dormita difensiva dei nerazzurri: malissimo ancora Vidal che lascia scappare Hofmann, il quale a tu-per-tu con Handanovic non sbaglia. Dura poco il vantaggio dei tedeschi: al 90′ su calcio d’angolo prolunga Bastoni di testa e Lukaku spinge in rete da distanza ravvicinata il 2-2. Nonostante il lungo recupero di sei minuti concesso dal direttore di gara, i nerazzurri non riescono a trovare il gol vittoria. Partenza falsa dunque per la squadra di Antonio Conte, che continua a subire troppe reti.

INTER 2 – 2 BORUSSIA MONCHENGLADBACH

MARCATORI: Lukaku (I) al 49′ e al 90′, Bensebaini (B) al 63′, Hofmann (B) all’84’

INTER (3-4-1-2): 1 Handanovic (C); 33 D’Ambrosio, 6 de Vrij, 11 Kolarov; 36 Darmian, 23 Barella, 22 Vidal, 14 Perisic; 24 Eriksen; 7 Sanchez, 9 Lukaku.

A disposizione: 27 Padelli, 35 Stankovic; 13 Ranocchia, 42 L. Moretti, 95 Bastoni; 38 Boscolo Chio, 44 Nainggolan, 47 Squizzato, 77 Brozovic; 10 Lautaro Martinez, 99 Pinamonti.

Allenatore: A. Conte

BORUSSIA MONCHENGLADBACH (4-2-3-1): 1 Sommer (C); 18 Lainer, 28 Ginter, 30 Elvedi, 25 Bensebaini; 6 Kramer, 32 Neuhaus; 10 Thuram, 36 Embolo, 23 Hofmann; 14 Plea.

A disposizione: 21 Sippel, 31 Grun; 3 Lang, 17 Wendt, 24 Jantschke; 11 Wolf, 13 Stindl, 16 Traoré, 43 Reitz; 7 Herrman.

Allenatore: M. Rose

Note: Rigore per il Borussia Monchengladbach al 60′; Ammoniti: D’Ambrosio (I) al 16′, de Vrij (I) al 65′, Kramer (B) al 68′, Handanovic (I) all’82’; Sostituzioni: Lautaro Martinez per Sanchez (I) al 46′, Bastoni per Perisic (I) al 78′, Brozovic per Eriksen (I) al 78′, Stindl per Plea (B) all’89’, Wolf per Thuram (B) al 90’+4; Recupero: 1′ (PT), 6′ (ST)

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh