Inter-Barcellona 1-2, Ansu Fati condanna i nerazzurri all’Europa League

Articolo di
10 Dicembre 2019, 22:56
ansu fati
Condividi questo articolo

Termina Inter-Barcellona, sfida valevole per l’ultima giornata della fase a gironi della Champions League. Clicca QUI per la cronaca minuto per minuto della partita, a cura di Inter-News.it.

SECONDO TEMPO Dopo il primo tempo terminato sul punteggio di 1-1, riprende Inter-Barcellona. Al 58′ Samir Handanovic chiamato a un grande intervento su conclusione di Antoine Griezmann. Al 61′ occasione gigantesca divorata da Romelu Lukaku! Lancio lungo per il belga che si libera bene del suo marcatore, ma a tu-per-tu con Neto spara il pallone addosso al portiere blaugrana. Al 63′ doppio cambio in casa Barcellona: dentro Suarez de Jong, fuori Griezmann Rakitic. Al 65′ ennesima occasione da gol mangiata da Romelu Lukaku: Lautaro Martinez lo lancia da solo davanti a Neto, ma il belga sbaglia il controllo e si porta il pallone fuori dal campo. Al 68′ ripartenza del Barcellona, Vidal prova il tiro di precisione da fuori area e il pallone sfila di pochissimo alla destra della porta di Handanovic. Al 69′ primo cambio anche per Antonio Conte: fuori Cristiano Biraghi, dentro Valentino Lazaro. Al 74′ assist al bacio di Diego Godin per Lautaro Martinez che controlla in area e mette in porta, ma l’arbitro annulla giustamente tutto per posizione di fuorigioco. Al 75′ altro cambio per Antonio Conte che si gioca la carta Matteo Politano, fuori Danilo D’Ambrosio. Al 77′ terzo e ultimo cambio per i padroni di casa per un’Inter a trazione anteriore: dentro Sebastiano Esposito, fuori Borja Valero. All’80’ terzo gol annullato da parte dell’arbitro: tiro di Politano deviato da Umtiti, Lukaku ribadisce in porta un pallone vagante ma il direttore di gara ferma nuovamente tutto, soffocando il grido di gioia nella gola dei tifosi di casa. All’84’ terzo e ultimo cambio anche per Ernesto Valverde: fuori il marcatore Carles Perez, al suo posto Ansu Fati. Proprio il neoentrato all’87’, dopo pochissimo dal suo ingresso, colpisce col destro dalla distanza e con l’aiuto del palo mette in porta la rete dell’1-2 che condanna i nerazzurri all’Europa League. Dopo quattro minuti di recupero termina la partita, tante occasioni sciupate dai nerazzurri, ma i due canterani Carles Perez e Ansu Fati decidono la sfida di San Siro.

INTER 1 – 2 BARCELLONA

MARCATORI: Carles Perez (B) al 23′, Lukaku (I) al 44′, Ansu Fati (B) all’87’

INTER (3-5-2): 1 Handanovic (C); 2 Godin, 6 de Vrij, 37 Skriniar; 33 D’Ambrosio, 8 Vecino, 20 Borja Valero, 77 Brozovic, 34 Biraghi; 9 Lukaku, 10 Lautaro Martinez.

A disposizione: 27 Padelli; 95 Bastoni; 19 Lazaro, 21 Dimarco, 87 Candreva; 16 Politano, 30 Esposito.

Allenatore: A. Conte

BARCELLONA (3-5-2): 13 Neto; 6 Todibo, 15 Lenglet, 23 Umtiti; 16 Wagué, 22 Vidal, 4 Rakitic (C), 19 Carlos Alena, 24 Junior Firpo; 27 Carles Perez, 17 Griezmann.

A disposizione: 1 ter Stegen; 33 Araujo, 35 Morer; 5 Busquets, 21 de Jong; 9 Suarez, 31 Ansu Fati.

Allenatore: E. Valverde

Note:Ammoniti: Lenglet (B) al 35′, Valero (I) al 45’+1, Junior Firpo (B) al 49′; Sostituzioni: Suarez per Griezmann (B) al 63′, de Jong per Rakitic (B) al 63,’, Lazaro per Biraghi (I) al 69′, Politano per D’Ambrosio (I) al 75′, Esposito per Valero (I) al 77′, Ansu Fati per Carles Perez (B) all’84’; Recupero: 2′ (PT)


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE