FocusPrimo Piano

Inter-Atalanta stress-test per la difesa di Inzaghi: servirà prova maiuscola

Inter-Atalanta è in programma oggi alle 18. Si tratta del primo scontro diretto stagionale per i nerazzurri di Inzaghi. Un test importante anche per la difesa nerazzurra, chiamata ad arginare l’attacco degli uomini di Gasperini

TEST – Inter-Atalanta rappresenta il primo scontro diretto stagionale per gli uomini di Inzaghi, chiamati a far proseguire l’ottimo inizio stagionale in campionato e riprendersi, almeno per una notte, la testa della classifica. La sfida di San Siro, in programma alle 18, sarà un test importante anche per la difesa nerazzurra che avrà di fronte l’attacco dell’Atalanta. Un attacco che, seppur orfano di Muriel, ha molta qualità e presenta molte soluzioni: dalla fisicità di Zapata all’estro di Ilicic e Malinovskiy. Il tutto condito dagli inserimenti di Pessina, sulla trequarti, e di Gosens e Zappacosta sugli esterni. La difesa dell’Inter è chiamata, quindi, ad una prova maiuscola.

FORMA – L’inizio di stagione dell’Inter ha fatto vedere che la difesa continua ad essere uno dei punti di forza della squadra. I gol subiti (5, ndr) rientrano nei parametri e sono arrivati più per disattenzioni di singoli che per errori collettivi di reparto. Segno che gli automatismi trovati negli ultimi due anni non sono andati persi, anche con l’arrivo di Inzaghi come nuovo tecnico. Spicca, inoltre, il rendimento di Skriniar: il difensore slovacco, già autore di due gol, sta fornendo prestazioni di altissimo livello e, allo stato attuale, è la colonna su cui si poggia il sistema difensivo dell’Inter, saggiamente amministrato dal centrale de Vrij e con un Bastoni sempre più in crescita, dopo alcuni problemi fisici.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button