MatchPrimo Piano

Inter-Atalanta 2-2 con finale thriller. Dimarco getta alle ortiche la rimonta

Termina Inter-Atalanta, sfida valevole per la sesta giornata del campionato di Serie A. Ecco quanto successo allo stadio Giuseppe Meazza in San Siro.

RIPRESA – Dopo la prima frazione di gioco terminata sul punteggio di 1-2 (vedi report), riprende Inter-Atalanta. Al 51′ Ruslan Malinovskyi fa venire nuovamente un brivido ai nerazzurri, con un siluro da calcio di punzione dal limite che si stampa sul palo a portiere battuto. Per cercare di dare una scossa, Simone Inzaghi si affida a un triplo cambio a minuto 57: dentro Federico DimarcoDenzel Dumfries Matias Vecino e fuori Alessandro Bastoni, Matteo Darmian e Hakan Calhaoglu. Ed è proprio l’uruguaiano neo-entrato ad andare a un passo dal gol del pari dopo solo un minuto dal suo ingresso, con un colpo di testa da distanza ravvicinata che impegna Juan Musso in una parata decisiva.

Inter-Atalanta, Dzeko autore del pareggio

PAREGGIO – L’Inter sembra trovare la scossa per il gol del pareggio dopo il triplo cambio, andando vicinissima alla rete del 2-2: al 62′ Musso devia un cross di Nicolò Barella all’ultimo secondo mettendo la palla sui piedi di Lautaro Martinez, che non riesce però a centrare la porta di un soffio. Gli attacchi incessanti dell’Inter danno i propri frutti al 71′, quando Nicolò Barella libera Dimarco in area, tiro del difensore che viene intercettato da Musso ed è un rapace Dzeko a gettarsi sulla palla vagante per il gol del 2-2.

Finale thriller a San Siro

FINALE MOVIMENTATO – Nel finale di Inter-Atalanta succede di tutto: all’85’ Demiral salta con Dzeko in area di rigore e colpisce di mano, con il direttore di gara che fischia la punizione dagli undici metri. Sul dischetto si presenta Federico Dimarco che però colpisce in pieno la traversa, gettando alle ortiche il gol che completerebbe la rimonta. Pochi minuti dopo, all’88’, arriva invece il 2-3 degli ospiti con un errore di Denzel Dumfries, palla sui piedi di Roberto Piccoli che da posizione ravvicinata buca Samir Handanovic. Dopo un check al VAR, tuttavia, il direttore di gara annulla dal momento che il pallone era uscito all’inizio dell’azione. Al termine di ben sei minuti di recupero arriva il fischio finale di Inter-Atalanta, con un punto a testa nel big match di San Siro.

INTER 2 – 2 ATALANTA

MARCATORI: Lautaro Martinez (I) al 5′, Malinovskyi (A) al 30′, Toloi (A) al 38′, Dzeko (I) al 71′

INTER (3-5-2): 1 Handanovic (C); 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 A. Bastoni; 36 Darmian, 23 Barella, 77 Brozovic, 20 Calhanoglu, 14 Perisic; 9 Dzeko, 10 Lautaro Martinez.

A disposizione: 21 Cordaz, 97 A. Radu; 2 Dumfries, 5 Gagliardini, 7 A. Sanchez, 8 Vecino, 11 Kolarov, 13 A. Ranocchia, 32 F. Dimarco, 33 D’Ambrosio, 38 Sangalli, 48 Satriano.

Allenatore: Simone Inzaghi

ATALANTA (3-4-1-2): 1 Musso; 2 Toloi (C), 6 Palomino, 28 Demiral; 77 Zappacosta, 11 Freuler, 15 de Roon, 8 Gosens; 32 Pessina; 91 D. Zapata, 18 Malinovskyi.

A disposizione: 31 F. Rossi, 57 Sportiello; 3 Maehle, 7 Koopmeiners, 13 G. Pezzella, 19 Djimsiti, 59 A. Miranchuk, 66 Lovato, 72 Ilicic, 88 Pasalic, 99 Piccoli.

Allenatore: Gian Piero Gasperini

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button