Primo Piano

Inter, l’agonia dei diffidati continua: ma Conte non può fare calcoli

Meno di 24 ore al calcio d’inizio di Inter-Genoa. La formazione di Antonio Conte sembra già fatta, a meno di sorprese dell’ultimo minuto. Nel potenziale undici di partenza, però, figurano 4 titolarissimi in diffida. Giovedì prossimo, i nerazzurri faranno visita al Parma. Lunedì 8 marzo, a San Siro arriverà l’Atalanta di Gian Piero Gasperini

IN BILICO – Tre partite in otto giorni per l’Inter di Antonio Conte, che si prepara alla gara di domani pomeriggio, contro il Genoa, con l’undici iniziale praticamente già composto, e infarcito di diffidati. Achraf Hakimi non è a disposizione per domani, in una gara in cui sarebbe servito parecchio: sconterà così il suo turno di squalifica. Restano però quattro diffidati di grande peso specifico per Conte: Romelu Lukaku, Marcelo Brozovic, Nicolò Barella e Alessandro Bastoni.

ZERO CALCOLI – Tutti titolarissimi, molti di questi impossibili da sostituire nello scacchiere di Antonio Conte. Il tecnico dell’Inter, però, non può permettersi di fare calcoli. Dopo la gara col Genoa, molto più delicata di quanto non dica la classifica, giovedì prossimo, i nerazzurri faranno visita ad un Parma in emergenza. Lunedì 8 marzo, inoltre, a San Siro arriverà l’Atalanta, chiudendo un mini-ciclo di partite cruciale in ottica scudetto.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh