Icardi: “PSG, di tutto per restare! Ero fuori dall’Inter, parlai con Leonardo”

Articolo di
4 novembre 2019, 21:27
Mauro Icardi Club Brugge-PSG
Condividi questo articolo

Icardi ha parlato nel corso della trasmissione “Breaking Foot” ai microfoni di RMC Sport. L’attaccante argentino, in prestito dall’Inter al PSG, racconta i suoi primi due mesi a Parigi con uno sguardo al futuro

TRATTATIVA DI FINE MERCATOMauro Icardi ricorda come è nata l’opportunità di trasferirsi al club parigino lo scorso settembre: «Ho parlato con Leonardo al telefono e mi ha detto che potevo diventare un giocatore importante del PSG. Ero fuori dall’Inter e mi ha chiesto di venire ad aiutare la squadra. Volevo giocare ad alto livello, ho ricevuto molte proposte da altre squadre, ma non potevo non venire a Parigi, non succede tutti i giorni e quello che Leonardo mi ha detto è stato molto importante».

PRESENTE E FUTURO – Icardi afferma la sua volontà di rimanere in Francia anche oltre questa stagione, convincendo il club a riscattarlo dai nerazzurri: «Devo dimostrare il mio valore sul campo. Abbiamo avuto un buon mese di ottobre ma c’è tanto da fare, devo continuare così nei prossimi mesi. Vedremo alla fine della stagione se rimango, voglio fare bene, sono venuto per quello. Ovviamente giocare per una squadra come il PSG è molto importante, è una delle migliori squadre al mondo e un passo nella mia carriera Farò di tutto per restare qui».

CONVIVENZA – Un commento anche sul dualismo con il compagno di reparto uruguaiano: «Edinson Cavani lo conosco da tanto tempo, ci eravamo affrontati in una partita in Italia (stagione 2012-2013 con Napoli e Sampdoria, ndr). Lui è un giocatore straordinario che ha fatto la storia del PSG, ha fatto benissimo qua. Io sono arrivato per dare un contributo con i miei gol, poi sta all’allenatore decidere chi deve giocare e chi no. Tutti e due cerchiamo il bene della squadra. Ci piace fare gol, cerchiamo di fare bene anche quando il mister ci schiera insieme in allenamento. Complementari dentro il campo lo siamo tutti, poi c’è la figura dell’allenatore che decide chi gioca».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE