Icardi: “Inter più completa del passato. Messi? Un aiuto! Rinnovo…”

Articolo di
1 dicembre 2018, 08:08
Icardi

Dopo aver parlato dei suoi desideri (vedi articolo), Mauro Icardi si sposta sul valore dell’Inter in questa stagione. Il capitano nerazzurro, intervistato da Ivan Zazzaroni per il quotidiano “Il Corriere dello Sport”, ha poi affrontato anche la questione rinnovo di contratto.

MIGLIORAMENTI VISIBILI – Per Mauro Icardi il valore della rosa dell’Inter, e di conseguenza la competitività, è cresciuto: «La squadra è più completa che in passato, sicuro. Abbiamo perso qualcosa all’inizio, nelle prime due, tre partite abbiamo lasciato per strada dei punti. Se avessimo giocato da Inter, avremmo avuto qualche punto in più. Quando pensavamo di aver trovato continuità c’è stata la caduta di Bergamo. Niente da dire, loro sono stati più bravi di noi».

COMPAGNI E PERMANENZA – Icardi lancia anche un messaggio a Lionel Messi per l’ultima giornata di Champions League e liquida in poche parole la questione contrattuale: «Quando sarà il momento rinnoveremo, c’è tempo. Convocazione con l’Italia? Non ci ho pensato nemmeno per un istante, e non per mancanza di rispetto o gratitudine nei confronti dell’Italia che mi ha dato tanto. Io mi sento profondamente argentino, al di là del fatto che con la mia famiglia siamo andati via che ero piccolo quando fu dichiarato il default e la gente cominciò a temere il peggio. Sono cresciuto in Spagna, ma sono sempre tornato a trovare i parenti che erano rimasti. Anche Messi lasciò l’Argentina a dodici, tredici anni e in Spagna ha fatto la sua vita. Influisce sulla Nazionale? Questi sono discorsi che fate sui giornali o in TV. Nello spogliatoio io non ho mai sentito Messi dire all’allenatore cosa fare, e non impone i suoi amici. Di questo sono sicurissimo. La formazione ai Mondiali la decideva Jorge Sampaoli. Chiedere rinforzi? Mai. Al massimo potrei chiedere un aiuto a Messi in Champions… È vero che dipendiamo dal Barcellona, ma noi dobbiamo pensare al PSV Eindhoven. Il Barça gioca sempre per vincere, speriamo che non si prenda una pausa».

Fonte: Il Corriere dello Sport – Ivan Zazzaroni

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE