Primo Piano

Handanovic: «Inter può ancora vincere! Io come Bukowski dei portieri»

Samir Handanovic, in una lunga intervista su “TuttoSport”, ha parlato di questo inizio di stagione, della vittoria dello scudetto e altri riferimenti al passato (vedi la seconda parte).

COME BUKOWSKISamir Handanovic fa il suo esordio così prima della lunga intervista concessa su “TuttoSport”: «Io a volte mi sento il Bukowski dei portieri: non bevo, non fumo ma come lui sono un tipo diretto che, se deve dire una cosa a qualcuno, vado dritto».

CI VUOLE TEMPO – Handanovic parla delle differenze di quando è arrivato all’Inter e la difficoltà di tornare a vincere: «Nove anni fa io e l’Inter ci siamo scelti, ci abbiamo messo tanto a vincere qualcosa perché è lo sport, non matematica. Anche per tornare in Champins League ci bbiamo messo tanto tempo. In questi anni abbiamo costruito una mentalità che non può essere dimenticata solo perché due giocatori sono andati via. L’Inter ha vinto il Triplete dopo che è andato via Ibrahimovic, la Lazio vinse lo scudetto dopo l’addio di Vieri. Aumenta la responsabilità con uno scudetto sul petto? È una motivazione in più per i nostri avversari, noi invece dobbiamo pensare a mettere in campo quello che abbiamo preparato. Gli avversari da circa 2-3 anni ci guardano in modo diverso. Chi gioca percepisce di trovare contro una squadra forte, a me capitava ai tempi dell’Udinese».

QUESTA STAGIONE – Handanovic dice la sua riguardo questa stazione, l’inizio falso della Juventus e le vittorie dell’Inter: «La falsa partenza della Juventus? Non mi stupisce. Stiamo parlando di solo due partite molto diverse tra di loro. Ad agosto poi si gioca un calcio diverso rispetto il resto della stagione. Per noi però era importante cominciare bene per ritrovare consapevolezza. Il vero calcio inizia ora. Non abbiamo bisogno di riposte dal campo, perché quando mi giro nello spogliatoio vedo tanti giocatori forti. Questa squadra può continuare a vincere, non so se siamo più o meno forti dell’anno scorso ma siamo più completi».

Fonte: TuttoSport

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button