Hakimi, atteso esito del test-verità: Inter farà di tutto per averlo col Genoa

Articolo di
24 Ottobre 2020, 08:48
Achraf Hakimi Inter-Milan Achraf Hakimi Inter-Milan
Condividi questo articolo

Il caso Hakimi ha irritato, e non poco l’Inter, nei confronti dell’Uefa. Abbiamo ricostruito la vicenda in QUESTO articolo. Nelle prossime ore arriverà l’esito del secondo test effettuato dal club, che potrebbe ufficializzare la negatività di Hakimi. I nerazzurri faranno di tutto per averlo a disposizione col Genoa, ma la strada è molto tortuosa

IN BILICO – L’Inter potrà contare su Achraf Hakimi nel match di oggi contro il Genoa? La risposta è ‘ni’. Anzitutto, il club nerazzurro vuole accertarsi che il marocchino sia effettivamente un falso positivo e, in tal senso, attende con ansia l’esito dell’ultimo tampone effettuato ieri. Il risultato dovrebbe arrivare proprio in queste ore. A quel punto, l’Uefa sarebbe chiamata a riconoscere la falsa positività del classe ’98. Come spiegavamo QUI ieri, la prima negativizzazione di Hakimi non basta per averlo a disposizione col Genoa già oggi. L’iter burocratico e medico, prima della convocazione ufficiale, è piuttosto lungo e tortuoso. La procedura aveva già impedito ad Alessandro Bastoni di scendere in campo nel derby di sabato scorso. Per Hakimi il discorso è leggermente diverso, poiché un primo esito negativo è già arrivato nella giornata di ieri. Ma in ogni caso sembra difficile che Antonio Conte decida di rischiarlo dal primo minuto, dopo le vicende degli ultimi giorni. Anche perché l’ex Borussia Dortmund non mette piede in campo con i compagni da martedì. Il resto è storia nota.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.