Primo Piano

Gravina: “Ripartenza Serie A? Bilancio positivo. Stadi aperti? Siamo pronti”

Gabriele Gravina, presidente della FIGC, al termine del Consiglio Federale odierno  intercettato dai cronisti presenti, ha fatto il punto sulla situazione del calcio femminile, la Serie A e la possibilità di aprire gli stadi ai tifosi

BILANCIO – Queste le parole di Gabriele Gravina: «È stato un Consiglio Federale tutto al femminile, come avevo preannunciato. Volevamo infatti dare grande risalto al calcio femminile. Lo scudetto assegnato alla Juventus è meritatissimo, con 9 punti di vantaggio a sei giornate dalla fine, mi sembrava davvero giusto e corretto, oltre che meritato da parte delle ragazze. È stata anche fissata la data della ripartenza del campionato femminile, che sarà il primo a ripartire il 22 di agosto. La Serie B riparte col nuovo format a 14 squadre, la Serie A rimane a 12. C’è l’impegno di tutti a lavorare su un progetto complessivo per arrivare nelle migliori condizioni possibili al professionismo previsto per la stagione 2022/2023. Calcio italiano? Il bilancio è positivo, ieri è stata una giornata di tantissimi gol. Le ultime partite hanno dimostrato che il campionato sta crescendo. Man mano che si riprenderà il ritmo, il calcio migliorerà anche tecnicamente. Manca ancora a mio avviso quel piccolo tassello che io ritengo indispensabile: il ritorno dei tifosi allo stadio. Spero che questa epidemia consenta a noi, e agli scienziati, in tempi rapidi, di aprire gli stadi per poter vivere al meglio lo spettacolo. Quando la riapertura? Quando ci daranno il via libera gli scienziati. Noi siamo pronti».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.