Godin: “Juventus squadra fortissima. Barcellona? Con questa Inter…”

Articolo di
27 Settembre 2019, 09:46
Condividi questo articolo

Seconda parte dell’intervista di Marca a Diego Godin (QUI la prima parte), dove il difensore dell’Inter ha parlato dell’impatto con la Serie A e delle difficili sfide in arrivo contro Barcellona e Juventus

EGEMONIA BIANCONERA – «La Serie A mi sembra molto fisica, anche il calcio è cambiato molto e si vedono più gol e partite aperte, con squadre che preferiscono uscire dalla difesa palla al piede. Per ora mi sembra più fisica che tattica. Candidati per lo Scudetto? Vediamo. La Juventus vince da molti anni e in questo periodo ha costruito una squadra fortissima. La partita contro di loro sarà durissima, dobbiamo prepararla bene. Noi però siamo ambiziosi, vogliamo lottare su ogni pallone, anche se adesso è ancora presto per parlare. Arriveranno momenti difficili».

SENSI – «Sensi non lo conoscevo, mi ha sorpreso moltissimo, ha una grande qualità nel gestire il pallone e la capacità di muovere molto bene il corpo, nonostante sia un giocatore di bassa statura».

RITORNO AL CAMP NOU – «Affrontare Griezmann in Champions? Mi è già successo al Mondiale. Come sempre farò la mia parte, sarò concentrato su ciò che dovrò fare io e non penserò a nient’altro. Quando poi la partita sarà finita, lo abbraccerò. Ho giocato tante volte al Camp Nou, vedo un Barcellona con molto possesso palla e davvero pericoloso in avanti. Credo che Messi ci sarà e mi aspetto il miglior Barcellona. La Champions per ora è solo un sogno. Con questa Inter sarebbe fantastico riuscire ad arrivare alle fasi finali, ma le favorite sono sempre le stesse degli ultimi anni».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.