Godin: “Inter in crescita, domani voglio festeggiare! Contro il Barcellona…”

Articolo di
9 Dicembre 2019, 19:53
Condividi questo articolo

Diego Godin dopo la conferenza stampa di presentazione di Inter-Barcellona presieduta con il tecnico Antonio Conte, ai microfoni di “Inter TV” ha parlato del match di UEFA Champions League di domani sera, e della sua importanza.

INTER-BARCELLONADiego Godin è uno dei pochi giocatori di esperienza dell’Inter, che ha già giocato match come quello di domani sera: «Ho giocato tante partite importanti, in campionato in Champions League, anche delle finali. Queste partite fanno crescere la squadra. La squadra come la nostra ne ha bisogno. Abbiamo ottenuto buoni risultati, siamo una squadra nuova e in crescita. Domani dopo il fischio finale spero di poter festeggiare con i compagni il passaggio del turno dopo la difficoltà del girone con Barcellona, Borussia Dortmund e Slavia Praga che ha sorpreso tutti».

CONCENTRAZIONE – Godin chiama l’attenzione di tutta la squadra, dalla difesa all’attacco: «Lo stato mentale è fondamentale ed è ciò che mi preoccupa di meno. Domani sarà la partita di tutti: della squadra, dei tifosi e dello staff tecnico. Siamo in un ottimo stato mentale. La voglia di lottare conta più di tutto. Spingeremo tutta la partita e proveremo a vincere. Dobbiamo essere concentrati per 90′. Al Camp Nou abbiamo giocato bene per 60′ ma non è bastato. In difesa dobbiamo essere concentrati e pronti ad aiutare la squadra, non bastano 1-2 giocatori che difendono bene, ma serve l’aiuto di tutti, perché il Barcellona è una squadra con giocatori che fanno la differenza. In attacco dobbiamo essere incisivi per provare a segnare e vincere la partita».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.